Wanna Marchi compie 80 anni: la regina delle televendite torna con un libro e una docu-serie

Wanna Marchi
Wanna Marchi
di L. Jatt.
Giovedì 1 Settembre 2022, 15:20 - Ultimo agg. 15:33
4 Minuti di Lettura

Un libro e una serie Netflix. Wanna Marchi, regina delle televendite, si appresta a festeggiare 80 anni e a “riprendersi” la scena. Dopo aver scontato la sua condanna per truffa e bancarotta, la teleimbonitrice più famosa d’Italia spegnerà le candeline con accanto la figlia Stefania Nobile con cui ha diviso la vita e il carcere. Domani, 2 settembre, non ci sarà nessuna festa in grande stile ma un compleanno intimo, a pochi giorni dalla perdita del secondo marito Francesco Campana che l’ha accompagnata per 35 anni. Una semplice cena in famiglia, lontano da riflettori e polemiche che probabilmente non mancheranno con le rivelazioni contenute nella biografia e nella docu-serie di quattro puntate dal titolo "Wanna" con 22 testimonianze, entrambe in uscita il 21 settembre prossimo. 
Dall’alga liofilizzata, alle pozioni contro il malocchio vendute con il sedicente mago brasiliano Do Nascimento, Wanna Marchi, la regina delle televendite, è stata un fenomeno di costume - celebre il suo intercalare «D’accordo?!» guardando dritto in camera - capace di ammaliare centinaia di persone con prodotti «miracolosi» e di augurare sfortune e sventure. Condannata «per aver venduto sale a dei deficienti che ci hanno creduto», per usare le sue parole, le vittime con le loro drammatiche deposizioni in tribunale, misero fine alla fabbrica delle illusioni lasciando spazio alla povertà e all’umiliazione. 

Wanna Marchi e Stania Nobile, nuova vita in Albania dopo il carcere: «L'Italia ci odia»


Ex estetista capace, con una capacità persuasiva notevole, di costruire un impero, per vent’anni - dagli Anni Ottanta fino ai primi anni Duemila - è stata una presenza fissa in televisione, fino al 2001 che ha segnato il suo declino. I processi e il carcere hanno “frenato” la sua esuberanza bolognese, ma una volta tornata libera ha saputo reinventarsi come barista prima e food blogger adesso.

Nel novembre e dicembre del 2015 torna in video assieme alla figlia Stefania Nobile conducendo il programma “Ora parlo io” sul canale iTV Italia. Il 6 ottobre 2016 è la protagonista della prima puntata de L’intervista, programma condotto da Maurizio Costanzo su Canale 5 e nel gennaio 2017 suscita clamore l’annuncio della partecipazione, insieme alla figlia, a L’isola dei famosi. A causa delle polemiche sorte in merito, Mediaset decide di non confermare la loro presenza nel cast del reality show. Da dicembre dello stesso anno insieme alla figlia Stefania avrebbe dovuto tenere un corso di formazione per aspiranti venditori presso l’istituto paritario Volta di Bari ma viste le polemiche la scuola ci ripensa e fa un passo indietro.

Non è la D'Urso, Wanna Marchi: «Noi punite per aver venduto sale a deficienti che ci hanno creduto»


Nella primavera del 2018 è protagonista assieme alla figlia del programma di RTB Network “Le grandi sorelle”, dove segue e commenta in diretta le puntate della quindicesima edizione del Grande Fratello. Il 29 settembre 2021 torna in televisione prendendo parte assieme alla figlia ad una maratona di 100 ore di diretta televisiva, trasmessa dal canale digitale GO-TV. Per la stessa rete, dal 15 novembre 2021 affianca la figlia nel programma da lei condotto e ideato #noicreiamodipendenza, in onda il lunedì per otto ore di diretta consecutive.
Da gennaio 2022 “#noicreiamodipendenza” torna in onda sul canale GO-TV in formato ridotto sempre con la conduzione di madre e figlia. 
«Sta soffrendo molto» fa sapere la figlia Stefania, via Instagram, che invita a mandarle video di auguri. C’è da scommettere che presto, visto il suo temperamento, saprà rialzarsi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA