Sfida a spruzzi d'acqua, all'Aquafan di Riccione il primo watergame che ha coinvolto più di mille persone

Ha preso vita sabato 21 luglio nel tempio del divertimento italiano la più grande sfida di spruzzi d’acqua dell’estate a ritmo di musica per rivendicare l’importanza di non smettere mai di divertirsi come bambini.

Dalla Water Pistol Fight del Solar Weekend Festival olandese al mega torneo di giochi d’acqua che a Bangkok dura più di tre giorni per le celebrazioni buddiste. Dalla maxi sfida con pistole ad acqua che nel 2014 ha preso vita a Central Park, fino alla water pistol fight che ha ottenuto il Guinness World Record nel 2013 in California, coinvolgendo ben 3.875 partecipanti. La passione per i giochi d’acqua spopola in tutto il mondo e ha la caratteristica di non coinvolgere solo i bambini. Un modo di divertirsi trasversale a tutte le età, che fa del divertimento spensierato e del desiderio di dimenticare il caldo e le preoccupazioni, le proprie bandiere.

Un trend che arriva quest’anno anche in Italia e in particolar modo a Riccione, la patria del divertimento estivo, dove l’amato marchio di lecca lecca Chupa Chups, ha indetto un Watergame da record, che ha visto per la prima volta in Italia la partecipazione di ben 1.018 persone. Il motto che è risuonato nella Piscina Onde dell’AquaFan è stato “Forever Fun”, un mantra per rivendicare l’importanza di non smettere mai di divertirsi come bambini. Ore 3 del pomeriggio, il solleone di un sabato di metà luglio, 1.018 persone, divise multicolori con il motto “Forever Fun” e innumerevoli tubi spruzza acqua, l’ultima trovata in fatto di divertimento estivo. È andato in scena con questi ingredienti il Watergame da record:
«Abbiamo pensato di dar vita a questa manifestazione partendo dal nostro motto Forever Fun, che è presente da sempre nel Dna di Chupa Chups, la rivoluzionaria caramella su bastoncino che in 60 anni di storia ha fatto innamorare decine di generazioni – ha affermato Chiara Grassi, brand manager dell’azienda –. Crediamo infatti che Fun is for life and not just for kids e dunque non smetteremo mai di ricordare quanto sia importante divertirsi sempre, nonostante si cresca, nonostante aumentino le responsabilità, nonostante spesso tutto quello che si ha attorno suggerisca il contrario».
Lunedì 23 Luglio 2018, 12:00 - Ultimo aggiornamento: 23-07-2018 12:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP