Geografia delle tapas, incontri Zoom ​con lo chef proposti dal Cervantes

Giovedì 4 Marzo 2021
Geografia delle tapas, incontri Zoom con lo chef proposti dal Cervantes

Le tapas sono uno degli elementi che hanno contribuito alla fama mondiale della cultura gastronomica spagnola. L’Istituto Cervantes di Napoli con lo chef Juan Carlos Benito, di Grumer, a Soria, propone un ciclo di 4 incontri dall’8 al 29 marzo 2021, dal titolo «La geografia della Spagna attraverso le tapas». Quattro appuntamenti con le differenti preparazioni e ingredienti delle tapas, in base alle varie aree geografiche della Spagna, che rappresentano un gustoso modo di conoscere la cucina e la cultura del paese. Il pubblico, partecipando agli incontri in diretta tramite la piattaforma Zoom, avrà la possibilità di fare domande e interagire con lo chef castigliano.

Il primo appuntamento, lunedì 8 marzo alle ore 16.00, è con il Paese basco le cui tapas, la gilda tradizionale, i montaditos a base di pan txaca e il matrimonio, incontreranno l'ingrediente principe della regione: il pesce. Non a caso, i baschi erano conosciuti come grandi pescatori di balene, ma oggi godono di fama mondiale grazie alla loro cucina.

Il ciclo d’incontri prosegue il 15 marzo con l’Andalusia, la comunità autonoma più popolata di Spagna. Chef Juan Carlos Benito ci insegnerà come preparare sia la popolare fritura andaluza (frittura andalusa) che i diversi tipi di marinatura di pesce della cucina sivigliana.

Il 24 marzo sarà la volta del Mediterraneo con le cozze tigre, un delizioso composto cremoso impanato e fritto servito nel proprio guscio e la melanzana fritta, piatto tipico della cucina del Medio Oriente, dove si è soliti prenderla come “meze”.

L'ultima tappa (29 marzo) vede protagonista l’Entroterra, di cui conosceremo il torrezno soriano, un taglio di pancetta marinato, riposato e poi fritto, la croqueta, un composto con macinato di diversi ingredienti e besciamella, intinta nell'uovo, pangrattato e poi fritta e le patatas bravas, accompagnate dalla tipica salsa brava.

Per completare l’assaggio delle tapas, lo chef presenterà alcuni vini locali da abbinare alle diverse e gustose portate.

Juan Carlos Benito Ciria (Soria, 1982) è un giovane e brillante chef spagnolo, collaboratore di Ferran Adrià nel 2005/2006, presso l'Hotel El Bulli. Dopo la formazione accademica, perfeziona la propria preparazione partecipando a corsi specifici e a importanti concorsi. Tra questi, ricordiamo quelli di perfezionamento tecnico di cucina creativa, di pasticceria, e VI e VIII Concursos de Cocina de la Feria de la Trufa de Abejar, nei quali si classifica primo. Talento, creatività e solidità tecnica sono le caratteristiche che continuano a contraddistinguere il suo percorso professionale.

Tutti gli incontri sono ad accesso gratuito e si terranno online tramite la piattaforma Zoom con traduzione simultanea. Per accedervi bisogna richiedere link e password all’indirizzo di posta elettronica: cultnap@cervantes.es. Per informazioni: www.napoles.cervantes.es – tel 08119563311.

 

Ultimo aggiornamento: 19:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA