Roma world, a Cinecittà un nuovo parco a tema: tra gladiatori e bighe come 2000 anni fa

Mercoledì 8 Luglio 2020

Un viaggio nella Roma antica, come duemila anni fa, in un vero villaggio accampamento delle legioni romane. Il 10 luglio apre nella Capitale Roma world, un nuovo parco a tema che promette di riportare i visitatori indietro nel tempo. Nel parco gli ospiti potranno ritrovare il vero contatto con la natura: vestire, mangiare e dormire come gli antichi romani, diventare gladiatori per un giorno, fare shopping tra le bancarelle dell'antico mercato, stabilire un rapporto speciale con gli animali della fattoria, ammirare il volo dell'aquila e di altri spettacolari rapaci, correre sulle bighe di Ben Hur, immergersi nel bosco e vivere un'esperienza unica.

Riapre Gardaland, posti contingentati. E un'App per evitare assembramenti con la fila virtuale

IL PARCO Roma World è uno spazio all'aperto, una sorta di grande parco avventura, che si estende per cinque ettari di campagna romana, tra boschetti di sughere e prati incontaminati. Il portale dell'accampamento (il Castrum) attende i visitatori all'ingresso. Superata la guardiola ci si addentra nel bosco, tra due file di alberi fino a raggiungere il villaggio. Al centro c'è l'arena dei gladiatori, ring di legno dove assistere alle sfide o imparare le tecniche di combattimento maneggiando una spada, appunto il Gladio (o Rudis in legno) guidati da istruttori professionisti. Alla sinistra si trova la Taberna, il ristorante del parco, dove provare l'esperienza di mangiare come gli antichi romani, tra carni, bevande e piatti d'epoca. A destra si arriva all'accampamento dei legionari dove gli amanti dell'outdoor possono dormire la notte: un campeggio di 2000 anni fa. Anche per gli acquisti si torna indietro nel tempo, con il mercato a tema in cui scoprire oggetti e tecniche di una volta. Nel villaggio si passeggia circondati dai versi degli animali della fattoria: capre, pecore e mucche nane, maialini, chiassose oche, tacchini, papere, galline, galli, delicati conigli, asinelli e cavallini pony, a disposizione per portare in giro i bambini. Qui i più piccoli possono nutrire gli animali e imparare a prendersene cura. Sul bordo del villaggio si trova poi l'arena dei rapaci dove è possibile ammirare gli spettacoli e interagire con alcuni degli esemplari: dal volo dell'aquila agli attacchi dei falchi sulla preda, dall'ipnotico sguardo del gufo alla singolarità del barbagianni.
 

 

Per gli ospiti sarà possibile provare l'esperienza del wild walk, facendo volare i rapaci al pugno nel bosco. Per i bambini, oltre ai pony, ci sono il tiro con l'arco, i percorsi avventura nella boschetto delle sughere, i giochi all'aria aperta di una volta organizzati dagli animatori del villaggio. Per gli amanti della natura c'è la possibilità di addentrarsi nel sentiero del bosco magari accompagnati da una guida per il tour botanico alla scoperta della biodiversità di questo scorcio di campagna romana. Gli appassionati di cinema, invece, possono visitare lo spettacolare set di Ben Hur. Dal film kolossal del 1959, pluripremiato con ben 11 Oscar, alla versione remake del 2016 la corsa delle bighe è e rimane una delle scene leggendarie della storia del cinema: ogni 30 minuti, partendo dal villaggio, sarà possibile visitare il set e salire sulla biga per provare l'emozione della corsa nella spettacolare arena di sabbia che ricrea il Circo di Massenzio.

I PREZZI Nel villaggio di Roma World tutto è condiviso e conviviale, perciò gli ospiti possono scegliere tra tre modalità di accesso: il semplice biglietto di ingresso a 15 euro, che include tutte le attività e gli spettacoli, il biglietto ingresso + cibo antica Roma a 29 euro, che, oltre al parco, include l'accesso al cibo in modalità all you can eat. Con questa modalità gli ospiti possono mangiare liberamente tutto il cibo disponibile nel villaggio, sia durante tutto il giorno che nella cena al campo dopo il tramonto. Per chi vuole vivere l'esperienza fino in fondo, Roma world offre la possibilità di dormire nell'accampamento: con il pacchetto legionario da 49 euro include il pernotto in tenda, da 2 a 4 persone, il cibo in modalità all you can eat incluso cena e colazione del giorno dopo. Il pacchetto legionario base, per campeggiatori fai-da-te permette invece di dormire nel villaggio portandosi la propria tenda o sacco a pelo da casa. Il parco apre tutti i giorni dalle 15 alle 10 del mattino successivo, ed è raggiungibile da Roma tramite la navetta di Cinecittà world con partenza presso la Metro B Eur Palasport.

«Ci è sembrato che questo tipo di esperienza, nonostante il Covid, potesse parlare a un ampio bacino di popolazione e contribuire al rilancio del turismo», ha spiegato Roberto Bosi, presidente di Cinecittà world, in occasione della presentazione all'assessorato al Commercio di Roma. «Abbiamo deciso di aprire nel momento in cui molte aziende stanno pensando di chiudere. Noi non solo apriamo ma investiamo, creando occupazione, secondo i piani pre-Covid, perchè abbiamo fiducia in questo progetto - ha aggiunto Bosi -. Il parco va ad arricchire l'offerta turistica di Roma. Il turismo, in questa fase ha uno stop, ma la città gode di un bacino naturale di 4 milioni e mezzo di persone, dobbiamo sensibilizzare l'hinterland a un nuovo messaggio culturale». Per l'assessore allo Sviluppo economico, commercio e turismo di Roma, Carlo Cafarotti, «c'è ammirazione per questo turismo esperienziale, l'esperienza in sè stessa è un aspetto fondamentale del turismo evoluto. Il gladiatore cinematografico ha trasposto questa esperienza in forma audiovisiva. Questo è il primo progetto imprenditoriale post Covid, siete gladiatori voi stessi - ha sottolineato Cafarotti rivolgendosi agli ideatori del progetto -, faccio i complimenti a chi continua a puntare su Roma. Avevamo un obiettivo pre-Covid e continuiamo ad averlo: prolungare la permanenza di chi viene a visitare Roma, anche decentrando l'offerta. In questo progetto - ha concluso - c'è anche un vantaggio per i romani stessi che potranno godersi le vacanze in città, andando poco fuori dal raccordo anulare»

 

Ultimo aggiornamento: 15:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA