Pasqua, le uova al gusto di cipolla rossa di Tropea: lo chef rilancia l'eccellenza calabrese

Sabato 3 Aprile 2021
Pasqua, le uova al gusto di cipolla rossa di Tropea: lo chef Antonino Biafora rilancia l'eccellenza calabrese

Quest'anno l'uovo di Pasqua è al gusto di cipolla rossa di Tropea. Un connubio interessante, creato dall'unione dello straordinario gusto del cioccolato fuso all'inimitabile dolcezza della cipolla rossa, che si conferma così tra le eccellenze agroalimentari calabresi più versatili. Un'inedito creato da un'idea di Paolo Pecoraro, direttore artistico del Tropea Cipolla Party (previsto per l'estate 2021, restrizioni Covid permettendo) e realizzato grazie allo chef Antonino Biafora, di San Giovanni in Fiore in provincia di Cosenza. Non teme confronti il bulbo tutelato dal Consorzio cipolla rossa di Tropea (indicazione geografica protetta), che dopo essersi fatto trada sulle tavole degli chef stellati, ora punta alla conquista anche del mondo del cioccolato. Con un cacao di produzione francese il sapore delle uova sarà esaltato oltre che dalle cipolle anche da arance candite e nocciole, tutto made in Calabria.

 

 

 

 

 

Il contenitore è di design

Eccellenza tra le eccellenze anche il contenitore non è da meno: una pigna in ceramica creata dal maestro Domenico Ditto. Un elegante involucro che non solo conterrà l'uovo di cioccolata ma potrà poi essere utilizzato anche dopo come elemento di design. Le uova pasquali di Biafora rappresentano dunque una novità nel panorama delle proposte del periodo e la curiosità crescente intorno al prodotto lo conferma. «Il risultato è una vera esplosione di gusto - assicura Pecoraro - Possiamo dire che la Calabria si mette a nudo regalandoci tutti i suoi sapori». I prodotti utilizzati per il dolce sono quelle certificata Igp dal Consorzio e donate da Pasquale Simonelli di Lady Tropea, linea gourmet a base di Cipolla di Tropea. Un gustoso e per molti versi inesplorato anticipo di interesse in vista del Tropea Cipolla Party in programma in estate, si spera fuori dalle attuali angustie della pandemia, nella perla del Tirreno. 

 

 

Ultimo aggiornamento: 19:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA