Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Il dinosauro più grande del mondo scoperto in Patagonia: è 40 metri

Sabato 17 Maggio 2014
Il dinosauro più grande del mondo scoperto in Patagonia: è 40 metri

Pesa 77 tonnellate, è lungo 40 metri e alto 20: sono queste le misure da record di un impressionante dinosauro, i cui resti fossili sono stati rinvenuti nella Patagonia argentina.

Secondo i paleontologi, citati dalla Bbc online, potrebbe essere la creatura più grande ad aver mai solcato la Terra. Il suo peso batterebbe di sette chili il record detenuto fino ad ora dall'Argentinasauro. Nel sito del ritrovamento, vicino La Flecha, sono state trovate circa 150 ossa fossili di sette esemplari.

Gli esperti del Museo di paleontologia Egidio Feruglio ritengono che possa trattarsi di una nuova specie di Titanosauro, un enorme erbivoro risalente all'ultimo periodo Cretaceo.

Nel sito del ritrovamento, vicino La Flecha, 250 chilometri a ovest di Trelew, sono state trovate circa 150 ossa fossili di sette esemplari, tutti «in ottime condizioni».

La nuova specie, che risale a 95-100 milioni di anni fa, ancora non ha un nome: «Deve descrivere la sua grandiosità e ricordare sia la regione sia i proprietari della fattoria che hanno trovato i primi resti», hanno detto i ricercatori.

Clicca qui e segui Il Mattino su Facebook!

Ultimo aggiornamento: 12:39