Salvini: mi dispiace per Meloni, a Roma colpa di Berlusconi. Ai ballottaggi tutto tranne Pd

Lunedì 6 Giugno 2016
Salvini: mi dispiace per Meloni, a Roma colpa di Berlusconi. Ai ballottaggi tutto tranne Pd

«Mi spiace davvero, di cuore, per la Meloni. Ma lì purtroppo Berlusconi ha sbagliato, guardando al passato...»: lo ha detto il leader leghista, Matteo Salvini, commentando il risultato elettorale nella capitale che ha visto la candidata FdI perdere la sfida con Giachetti per la conquista del ballottaggio. «Adesso - ha aggiunto - bisogna ricostruire il centrodestra, ma su nuove basi e non certo sulle poltrone o guardando al passato. Un centrodestra forte, libero e orgoglioso».

«Mai nella vita voterei per il Pd e per Renzi», aveva detto ieri sera il leader della Lega a Porta a porta quando i dati vedevano ancora Meloni in corsa per il ballottaggio. Dove non ci saranno candidati della Lega o sostenuti dalla Lega, se mi chiedessero come voterei io direi «tutto tranne che il Pd», ha sottolineato. E ancora: «A Roma dico 'daje Giò e mi sembra evidente che da parte di Forza Italia c'è stata una scelta suicida». «A Milano la sfida è tutta aperta fra quindici giorni: zero a zero e palla al centro, c'è una città da rilanciare», ha continuato il segretario della Lega, che commentando i primi risultati della comunali in via Bellerio ha ribadito che invece «a Roma Berlusconi ha sbagliato pesantemente e ha aiutato la sinistra».

«Renzi esce stra-indebolito dal voto», ha detto oggi Salvini, commentando a radio Padania il risultato elettorale. «Adesso vinciamo i ballottaggi, poi parte la battaglia per il referendum - ha aggiunto - per cacciare Renzi. Mentre il risultato dei 5 Stelle merita rispetto e andrà analizzato perché loro sono anti-sistema e contro la cricca europea».

«Il dato della Lega, al di là delle chiacchiere notturne e dei sondaggi, è incredibile: a Milano la partita non è solo aperta ma di più... dicevano che il Pd era avanti di sei-sette punti e invece... La battaglia di Milano si gioca il 19 giugno anche perché molti elettori ieri non hanno votato». «Sono felice del dato Lega - ha concluso - dove ci siamo si vince».

Ultimo aggiornamento: 17:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA