Campolongo Hospital: l’eccellenza della riabilitazione globale

A CURA DI PIEMME S.p.a - INFORMAZIONE PUBBLICITARIA
Sabato 21 Maggio 2022

Fiore all’occhiello della struttura di Marina di Eboli, che propone innovazione e costanti migliorie

 

 

Centro d’eccellenza dell’intera Campania, il Campolongo Hospital non è solo un punto di riferimento nel campo della chirurgia ortopedica, protesica e non, ma rappresenta anche, e in particolar modo, un’eccellenza nel campo della riabilitazione globale dei pazienti.

Questi ultimi, infatti, da sempre al centro del modus operandi della struttura, sono seguiti a tutto tondo nell’intero percorso riabilitativo, non solo ortopedico, al fine di garantire i migliori risultati medici possibili all’interno di un’unica struttura, sposando al concetto di riabilitazione fisica (per cui dispone di oltre 50 palestre) anche quello di riabilitazione delle capacità cognitive, neurologiche e di quelle finalizzate al recupero di un’autosufficienza ottimale tanto nella vita quotidiana che in quella lavorativa.

 

 

COME RENDERE POSSIBILE LA RIABILITAZIONE GLOBALE

 

Oggi Campolongo Hospital presenta, infatti, all’interno dei vari Raggruppamenti di degenza, singole unità operative specifiche per la Riabilitazione Neurologica, Cardiorespiratoria, Ortopedica, Urologica, Terapia Occupazionale A.V.Q. e Robotica, vantando come proprietà interne, tra l’altro, proprio in quest’ultimo Raggruppamento, il Lokomat - un esoscheletro per la neuroriabilitazione motorizzata - e l’Armeo Power, il primo esoscheletro di braccio robotico al mondo per la terapia integrata del braccio e della mano.

 

UNO SPECIFICO ADDESTRAMENTO PER LE A.V.Q, LE ATTIVITÁ DELLA VITA QUOTIDIANA

 

Parallelamente a tutte le più innovative tecniche e strumentazioni per la riabilitazione fisica del paziente, presso il Campolongo Hospital esiste un’apposita area riservata all’addestramento dell’A.V.Q., le attività della vita quotidiana.

Qui viene svolto un lavoro eccellente su quei pazienti con gravi deficit cognitivi e di movimento attraverso un particolare processo di riabilitazione neurologica finalizzato al recupero di un’autosufficienza ottimale sia nelle attività domestiche che in quelle lavorative.

Tale processo neurologico si sviluppa attraverso diverse aree; oltre alla fisioterapia abbinata alla cromoterapia, il paziente, costantemente seguito dai terapisti specializzati, può svolgere anche riabilitazione robotica e l’idrokinesiterapia presso le due grandi piscine attrezzate con le più moderne tecnologie di cui la struttura dispone; ma non solo. Può sfruttare inoltre, infatti, anche la terapia occupazionale dell’ortoterapia per impegnarsi nel giardinaggio e nella cura delle piante oppure, infine, essere rieducato alla “cura del sé” utilizzando le cucine e i servizi igienici appositamente pensati e strutturati per mettere il paziente nella condizione di recuperare la manualità con gli utensili, gestire le mansioni primarie della vita quotidiana, saper tornare a vestirsi, pettinarsi, radersi o truccarsi.

Vengono costantemente realizzati, infine, speciali laboratori specifici per le attività cognitive, per la lettura assistita, la stimolazione della comunicazione e specifici trattamenti per i disturbi comportamentali.

 

 

L’AVANGUARDIA NELLA ROBOTICA

 

Il Campolongo Hospital si pregia di avere in loco strumentazioni innovative e di proporre tecniche rivoluzionarie per la riabilitazione dei propri pazienti, ma è nel Raggruppamento dedicato alla riabilitazione robotica che tale avanguardia delle strumentazioni è maggiormente visibile.

La struttura, infatti, possiede il Lokomat, un esoscheletro robotizzato impiegato per ripristinare la deambulazione dei gravi celebrolesi e facente supporto al laboratorio ortopedico dove i pazienti intraprendono un percorso di rafforzamento muscolare, di deambulazione e standing, e l’Armeo Power, il primo esoscheletro di braccio robotico al mondo per la terapia integrata del braccio e della mano. L’Armeo Power, tra l’altro, è particolarmente prezioso; esso consente, infatti, trattamenti intensivi e precoci per la riabilitazione dell’arto superiore massimizzando il recupero motorio nei casi di ictus, sclerosi multipla, paralisi cerebrale, recupero da interventi neurochirurgici, lesioni del midollo spinale, lesioni cerebrali traumatiche, malattie muscolari, morbo di Parkinson e disturbi del movimento, atassia dell’arto superiore e neuropatie.

 

 

INFORMAZIONI UTILI

 

La casa di cura Campolongo Hospital, sita in viale della Marina 8/12 in località Marina di Eboli (SA) è accreditata con il SSN ed è certificata ISO 9001:2015 e ISO 14001:2015. Essa offre servizi sanitari diagnostici e riabilitativi ambulatoriali, ma anche servizi di riabilitazione, ortopedici e di traumatologia in day hospital e in regime di ricovero ordinario, oltre a un prezioso servizio di riabilitazione funzionale post acuzie in regime di ricovero a tempo pieno.

Per ulteriori informazioni: info@campolongohospital.it e 0828.348111

Ultimo aggiornamento: 23 Maggio, 10:27