Matiér Premiére: sei fragranze costruite attorno a materie prime naturali eccezionali

A CURA DI PIEMME S.p.a - INFORMAZIONE PUBBLICITARIA
Giovedì 13 Gennaio 2022

Aurélien Guichard, profumiere di Tagasako, già firma di meravigliose creazioni per brand popolari quali Bond No. 9, Dsquared2, Gucci, Issey Miyake, Mugler, Narciso Rodriguez, Nina Ricci, Piguet, Ferragamo, Trussardi, Versace, Zadig & Voltaire e molti altri, ha fondato nel 2019 MATIERE PREMIERE, una collezione di sei profumi costruiti attorno a materie prime naturali eccezionali, che sbarcano anche a Napoli, Alla Violetta Boutique.

 

Chi è Aurelien Guichard

 

Proveniente da una famiglia di Grasse e Auvergne, Aurélien Guichard è cresciuto in un ambiente molto artistico. Sua madre è una scultrice, suo padre un profumiere. È da quest'ultimo che gli nasce la passione per la sua professione. Inoltre, la sua famiglia è la settima generazione di profumieri a Grasse. Era quindi abbastanza naturale che si unisse alla scuola di profumi Givaudan nel 1999. Attualmente profumiere presso Takasago, ha ottenuto molti successi: Azzaro Couture, Gucci Guilty, Ricci Ricci, Narsisco, l'Absolue for Her, George e Aurélien.

 

Per Aurélien Guichard, la profumeria è una professione in cui la nozione di piacere è essenziale. L'obiettivo è anche che le persone siano sorprese, positivamente. In una intervista, in occasione della nascita del suo brand ha affermato:  “Il profumiere, è una professione eccezionale, che si sente e passa attraverso la nozione di piacere. Bisogna essere felici di creare profumi e rassicurare chi li indosserà ."

 

Suo padre gli ha trasmesso i valori importanti della professione: lavorare in modo etico e mantenendo sempre a cuore il senso dell'eccellenza e del dettaglio. E per il creatore, “ essere etici in profumeria significa avere una conoscenza assoluta della materia prima con cui lavoriamo ”.

 

La profumeria negli anni si è evoluta rispetto ai suoi esordi, la materia prima è diventata sempre meno importante e riconoscibile, virando maggiormente verso un olfatto astratto. Mosso da un’esigenza di ritrova distinguibilità e culto dei materiali di pregio,  Guichard ha creato una collezione di suoi profumi, i quali sono potenti ma mai travolgenti. Per questo ha adottato una formula che gli permette di trovare un equilibrio tra modernità e potere.

 

L'obiettivo di RAW MATERIAL è evidenziare il legame fortissimo che c'è tra materia e creazione. Il suo desiderio era semplicemente quello di tornare alle origini. Attraverso i profumi il brand MATIERE PREMIERE, desidera spiegare la professione di profumiere e il processo creativo per rendere accessibile il suo universo e soprattutto che i clienti arrivino a comprendere la bellezza dei materiali, la consistenza delle materie prime riesce ad essere palpabile dalle persone, anche da quelle che non sono esperte.

 

Ogni profumo ha il nome del materiale utilizzato e tutti rispettano lo stesso processo creativo: una prima idea, una materia prima che tradurrà l'idea e uno studio creativo.

 

Sempre in un approccio di sincerità e trasparenza, non viene utilizzato alcun colorante poiché il colore di ogni fragranza deriva dal colore delle materie prime naturali utilizzate. Le formule sono semplici per stare più vicini alla natura, ma gli ingredienti sono scelti con la massima cura e di altissima qualità.

 

Aurélien Guichard sognava di creare un proprio marchio, ma perché fosse coerente era soprattutto necessario che sapesse trascrivere le sue convinzioni. Rispetta una certa etica nella sua professione ed è pienamente impegnato in un approccio responsabile al fine di perpetuare le colture e garantire lo sviluppo dei produttori.