Gauss Jordan spegne le prime tre candeline: «Così lanciamo professionalità nelle Big Four»

A CURA DI PIEMME S.p.a - INFORMAZIONE PUBBLICITARIA
Giovedì 5 Dicembre 2019
Su mille persone formate per diventare i manager del futuro, 930 hanno trovato lavoro in aziende di rilievo internazionale: è con questi incoraggianti numeri che la Gauss Jordan Srl spegne le sue prime tre candeline. Nata tre anni fa, la società di consulenza e formazione con sede a Frattamaggiore si occupa di preparare professionisti provenienti da diverse aree disciplinari all’utilizzo del Sap, un software gestionale usato da tutte le più grandi multinazionali.

«Gli obiettivi raggiunti sono davvero soddisfacenti – sottolinea Mattia Della Rossa, responsabile formazione GJordan – le professionalità che abbiamo formato finora lavorano principalmente nelle Big Four, le quattro grandi società di consulenza fiscale, tributaria e legale, dove molti di loro sono diventati senior manager».
 

I corsi di GJordan sono rivolti a un massimo di 12 alunni, che spesso allacciano un rapporto con le aziende già prima della conclusione del periodo di formazione. «Li prepariamo sulla parte tecnica e pratica simulando test, casi, colloqui - spiega il responsabile - e seguendoli comunque anche dopo il corso».

Ma la cosa che fa veramente la differenza rispetto alle altre società di formazione è il contatto con l’aula. Per la JGordan la parola chiave è infatti empatia. «Facciamo in modo che si crei un legame davvero stretto tra tutor – continua Della Rossa - e studenti che va anche oltre le ore di corso».

Un successo che affonda le sue radici anche nei rapporti che la società ha costruito con il mondo universitario. «Da circa un anno e mezzo lavoriamo anche con l'università Vanvitelli di Capua, dove abbiamo tenuto una 20ina di corsi per 180 ragazzi, e in 130 già lavorano». E quale idea migliore di un party per festeggiare gli obiettivi raggiunti? A fine anno Gauss Jordan organizzerà una festa per «ringraziare i ragazzi e il mio staff - conclude Della Rossa - per fiducia che in questi anni mi hanno accordato».