L’offerta formativa della Parthenope, tra ricerca ed internazionalizzazione

A CURA DI PIEMME S.p.a - INFORMAZIONE PUBBLICITARIA
Lunedì 16 Agosto 2021
L’offerta formativa della Parthenope, tra ricerca ed internazionalizzazione

Quest’anno l’Università degli Studi di Napoli ‘Parthenope’ si presenta ai suoi futuri studenti con molte novità nel campo dell’internazionalizzazione e della ricerca ed una offerta formativa rinnovata nei contenuti.

Con le due Scuole di ‘Economia e Giurisprudenza’ e di ‘Ingegneria, Scienze e Tecnologie e Scienze Motorie’, l’Ateneo offre oltre 50 percorsi di formazione. Ulteriori informazioni sui corsi di Laurea Triennali e Magistrali sono disponibili sul sito ‘Parthenope Orienta’, realizzato appositamente per accompagnare lo studente dalla scuola all’università, fino all’avvicinamento al mondo del lavoro. Anche il Placement si arricchisce di un nuovo strumento: è attivo da quest’anno il Career Center della compagnia francese Job Teaser che ha più di 80 mila aziende partner, da start up a grandi imprese, con importanti marchi internazionali ed è utilizzato da oltre 700 Atenei in 22 paesi europei; una vetrina molto ampia e dettagliata delle possibilità di inserimento nel mondo del lavoro, anche oltre i confini italiani. L’Università accompagna i laureati nell’inserimento nel mondo del lavoro mediante una rete relazionale di circa 1500 partner per lo svolgimento di tirocini curriculari ed extracurriculari e vanta tra i più alti contributi finanziari in Italia a favore degli studenti e laureati per lo svolgimento di tirocini all’estero o fuori regione Campania.

La principale novità di quest’anno è sicuramente l’accordo quinquennale esclusivo sottoscritto con il Massachussets Institute of Technology – la prima università al mondo secondo la classifica del QS World University Ranking. Prima azione di questo accordo è la partenza di un Master in ‘Entrepreneurship and innovation Management – MEIM’ (Master in imprenditorialità e Gestione dell’Innovazione), della durata di 12 mesi che offre anche l’opportunità agli studenti di seguire un programma intensivo di studio di tre settimane presso il campus di Cambridge. Il Master, rivolto a tutti gli studenti europei, riserva 27 posti agli studenti della Parthenope di Ingegneria Gestionale, Marketing e Management Internazionale e Informatica, previo superamento della selezione. Sono previste anche borse di studio e prestiti per merito in supporto agli studenti. Sempre in ambito internazionale anche i Double Degree si arricchiscono di un nuovo percorso con l’Università di Artois per gli studenti di Economia e Commercio. L’Università è un punto di riferimento per il raggiungimento del titolo doppio, sono infatti attivi corsi di Laurea in Double Degree in Management delle Imprese Internazionali con la Francia, in Economia Aziendale con Germania, Francia e Kossovo, in Marketing e Management Internazionale con la Lituania, in Scienze Motorie con l’Università di Ludong (Cina), oltre a scambi internazionali tra gli studenti di Ingegneria Gestionale italiani e quelli dell’Università americana di Rhode Island.

Anche nell’ambito della ricerca l’Ateneo si conferma un punto di riferimento internazionale, ricevendo il ‘Sigillo di Eccellenza’ nella ricerca da parte della Commissione Europea, primo Ateneo in Campania ed uno dei 18 enti italiani. Un riconoscimento molto ambito che segue temporalmente il riconoscimento della Cattedra UNESCO in “Ambiente, Risorse e Sviluppo Sostenibile”, risultato ottenuto dopo un decennio di collaborazioni con il quartier generale dell’Unesco a Parigi.

L’Ateneo – riferimento da oltre trent’anni per le ricerche in Antartide nell’Ambito del Programma Nazionale ‘PNRA’ e per le previsioni meteo grazie al suo ‘Centro per il Monitoraggio e la Modellistica marina ed atmosferica’ – da quest’anno potrà inoltre conferire l’attestato di meteorologo, unitamente alla Laurea in ‘Scienze e Tecnologie della Navigazione’. Anche questo un primato poiché nessun Ateneo del Sud Italia fino ad oggi poteva formare meteorologi nel proprio corso di studi.

Un impegno rinnovato di anno in anno al fianco degli studenti, per offrire loro non solo una formazione al passo con i tempi ma anche la possibilità di vivere l’Ateneo ed avere le giuste opportunità per il proprio futuro. Un impegno premiato anche dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca la cui valutazione ‘Pienamente Soddisfacente’ dei dati Anvur di quest’anno, pone la Parthenope al di sopra della media regionale - e spesso di quella nazionale - in tutti gli indicatori: dalla percentuale di laureati che trovano occupazione alla soddisfazione degli studenti per le sedi ed i corsi di studio prescelti.