UNISA TOUR: le aspiranti matricole alla scoperta dell'Ateneo

A CURA DI PIEMME S.p.a - INFORMAZIONE PUBBLICITARIA
Mercoledì 28 Luglio 2021
UNISA TOUR: le aspiranti matricole alla scoperta dell'Ateneo

per conoscere attività, strutture e servizi offerti dall'Università di Salerno

Si avvicina il nuovo anno accademico e continuano nei campus UNISA le attività di supporto agli studenti in ingresso, organizzate e promosse dal Centro di Ateneo per l'Orientamento e il Tutorato (CAOT). 

Nell’ambito del programma “UNISAORIENTA continua” in questi giorni si svolgeranno gli "UNISA Tour": il personale del CAOT accompagnerà le aspiranti matricole, che si sono prenotate nelle scorse settimane, in una visita guidata al Campus di Fisciano. La visita sarà un tour esterno alle strutture della didattica e della ricerca (edifici e laboratori), passando per i luoghi di studio e di socializzazione del campus (aula magna, teatro, biblioteche, residenze, mensa centrale e impianti sportivi). Lungo il percorso le future matricole potranno anche fruire di esperienze laboratoriali en plein air curate dai singoli Dipartimenti.  L'obiettivo dell'iniziativa CAOT è far conoscere più da vicino le strutture e gli spazi di Ateneo e fornire ai futuri studenti una mappa visiva dei percorsi.

I tour esplorativi si focalizzeranno anche sui servizi offerti dall’Ateneo ai suoi studenti: in primis, le due grandi biblioteche, umanistica e scientifica, che sono veri e propri spazi aperti per lo studio e la ricerca. La Biblioteca “E.R. Caianiello” raccoglie collezioni librarie umanistiche, giuridiche ed economiche. Dispone di oltre 600 postazioni di studio, distribuite in 18 sale di consultazione, tutte organizzate con il sistema dello “scaffale aperto”. La biblioteca del polo scientifico, nota anche per la sua particolare architettura firmata dall’architetto Nicola Pagliara, è dotata di circa 450.000 unità bibliografiche, afferenti alle aree di ingegneria, farmacia e scienze matematiche fisiche e naturali.

Tra i servizi UNISA brillano per la loro importanza anche quelli residenziali: studenti e docenti fuori sede hanno, infatti,  la possibilità di alloggiare presso le residenze universitarie, organizzate in diversi poli limitrofi ai campus e dotate di ogni comfort.

E per i momenti di ristoro e tempo libero? Il campus di Fisciano dispone di una mensa centrale di 1300 posti.  Aperta tutti i giorni fino alle ore 22, la mensa eroga circa 3.000 pasti al giorno. Nel polo di Baronissi la mensa eroga al giorno con servizio self-service.  Prodotti a KM0 e uno stile di vita sano. Nei due campus sono a disposizione dell’utenza e del territorio: una piscina coperta semi olimpionica, 2 campi di calcetto, un campo da tennis, due campi da gioco coperti, una parete per l’arrampicata sportiva, una pista ciclabile e da footing. Il palazzetto dello sport e la palestra polifunzionale, con campo di basket, completano l’offerta sportiva dell’Ateneo.

Con questa organizzazione “a misura di studente”, l’Ateneo si impegna a seguire i suoi iscritti in tutto il percorso universitario accompagnandoli dal loro primo ingresso in Università (con il lavoro quotidiano del centro CAOT) e fino al primo step nel mondo del lavoro (grazie al supporto dell’Ufficio Placement).

I campus UNISA costituiscono, dunque, spazi multifunzionali e dinamici, al cui interno si trova un basket di facilities (laboratori, aule multimediali, edificio spin-off, sportelli bancario e postale,sezione di polizia, presidio sanitario, green park, eliporto) che assicurano l’indispensabile e prezioso supporto alla didattica, alla ricerca e alla vita da campus.

Ultimo aggiornamento: 15:29