Nuovo corso di laurea professionalizzante all’Università del Sannio: attenzione alle eccellenze del territorio

A CURA DI PIEMME S.p.a - INFORMAZIONE PUBBLICITARIA
Mercoledì 20 Maggio 2020
L'Università degli Studi del Sannio rappresenta un importante fattore di sviluppo sociale, economico e culturale per il Sannio e le aree interne della Campania. Fin dalla sua istituzione, l'Ateneo sannita ha curato con attenzione i rapporti con il territorio. Aziende, enti pubblici, privati e non-profit costituiscono i naturali interlocutori dell'Ateneo.
 
La strategia dell'Ateneo sannita è anche finalizzata a consolidare un'offerta formativa capace di incontrare le richieste del mercato del lavoro, recependo le peculiarità e vocazioni presenti sul territorio. In questa ottica dal prossimo anno accademico, l’offerta formativa dell’Università degli Studi del Sannio si arricchisce con l’introduzione di un Corso di Laurea professionalizzante fortemente orientato al mondo delle professioni, una nuova opportunità per chi si appresta a concludere le scuole superiori. Si tratta di un Corso di Laurea in Tecnologie Alimentari per le Produzioni Dolciarie, un percorso formativo che nasce dalla collaborazione del Dipartimento di Scienze e Tecnologie con gli altri due dipartimenti dell’Università del Sannio (DEMM e DING), in Convenzione con l’Università degli Studi del Molise ed in partnership con 16 aziende operanti nel settore.
Il corrispondente Diploma di Laurea sarà rilasciato congiuntamente dalle due istituzioni accademiche, Università degli Studi del Sannio ed Università degli Studi del Molise.
Il nuovo Corso di Laurea prevede due anni di formazione universitaria e un anno di esperienza sul campo tramite tirocini curricolari da svolgere presso le aziende convenzionate, sotto la guida di tutor esperti. Le metodologie didattiche che saranno privilegiate sono quelle del learning-by-doing, sia attraverso le attività laboratoriali previste nell'ambito di ciascuna disciplina, sia attraverso le attività di tirocinio presso le aziende del settore. Gli accessi sono programmati su base locale con un tetto massimo di 25 studenti.
 
Requisito base per avviare il Corso è stato il coinvolgimento degli stakeholder del territorio, al fine di costruire un’offerta formativa realmente connessa al tessuto economico-produttivo locale. Hanno aderito 16 aziende campane e molisane del settore dolciario, ovvero loro associazioni o ordini professionali: Antica Pasticceria Artigianale SRL (SA), Autore Chocolate SRL (BN), Celiaco.M SRL (CB), Confapi-Confederazione Italiana piccola e media industria privata (NA), Crispo SRL (NA), Della Porta SRL (CE), DG3 Dolciaria SRL (AV), Dolceamaro SRL (IS), Dolciaria Acquaviva SPA (CE), Fabbriche Riunite Torrone di Benevento SPA (BN), Fresystem SPA (NA), Gruppo LoConte-Le Farine Magiche (AV), Italmix SPA (BN), Miele Santopietro (BN), Torrone di Iorio SRL (AV). E’ in corso la stipula di convenzione con altre aziende, quali la Indaco SPA (NA).
 
Dal confronto con le suddette realtà aziendali è emersa l’esigenza di formare figure professionali altamente specializzate richieste dal mercato del lavoro, come l’esperto di tecnologie alimentari per le produzioni dolciarie. Al termine del percorso formativo, i laureati saranno in possesso di conoscenze e competenze immediatamente spendibili nel mondo del lavoro, e potranno trovare occupazione presso industrie del settore alimentare, aziende di gestione dei prodotti dolciari e delle materie prime, consorzi e cooperative del settore dolciario, settore della qualità e sicurezza degli alimenti.
 
Indicazioni specifiche per quanto attiene alle modalità di accesso ed agli insegnamenti sono consultabili sul sito web del Dipartimento di Scienze e Tecnologie al link http://dstunisannio.it/it/corso-di-laurea/laurea-professionalizzante-tecnologie-alimentari-le-produzioni-dolciarie.html
 Ultimo aggiornamento: 3 Giugno, 13:48