Al Festival di Benevento
la star di «Game of Thrones»

Al Festival di Benevento il meglio del cinema e della tv della stagione: tra gli ospiti la star di
Dal 9 al 14 luglio il Festival Nazionale del Cinema e della Televisione di Benevento dà appuntamento con i migliori film e le serie tv della stagione. Una grande festa con tutti i protagonisti più rappresentativi. La manifestazione, giunta alla terza edizione, è stata ideata ed è diretta da Antonio Frascadore.
 
Fitto il programma di incontri, anteprime tv e cinematografiche, ed eventi che prenderanno vita in una settimana ricca di ospiti e iniziative. Nei luoghi più rappresentativi della città da piazza Roma, all’Hortus Conclusus-Arena Gaveli, da piazza Santa Sofia a Piazza Federico Torre, dai Giardini di Santa Sofia al Museo del Sannio,  arriveranno le star del cinema e della tv, tra gli altri  Paola Cortellesi e Riccardo Milani, Elena Santarelli, Ivan Cotroneo, Marco Bocci, Giulia Michelini, Pietro Valsecchi, I Soldispicci, Luisa Ranieri,Massimo Boldi, Jerry Calà, Luca Argentero. E ancora Greta Scarano, Margherita Buy, Elena Sofia Ricci, Franca Leosini, Claudia Gerini, Sarah Felberbaum, Frank Matano, Carlo Freccero.
 
Ospite di grande richiamo internazionale Liam Cunningham, che sarà a Benevento grazie alla partnership con Fox Networks Group Italy, per l’anteprima nazionale di The Hot Zone (ci sui saranno proiettate due puntate), in onda da settembre su National Geographic. Cunningham, amato protagonista della serie evento The Game of Thrones, dialogherà il 12 luglio con la giornalista Martina Riva, mentre il 13 sarà protagonista della Masterclass “Il mestiere dell’attore da “Il Trono di Spade” alla realtà”. Il gruppo Fox sarà presente anche con l’anteprima italiana della seconda stagione di Romolo + Giuly, La Guerra Mondiale Italiana.
 
Protagonista del BCT anche Vision Distribution che porterà (in collaborazione con Indigo) la proiezione in apertura, il 9 luglio, dell’ultimo successo di Riccardo Milani “Ma cosa ci dice il cervello”, con la presenza del regista, di Paola Cortellesi in piazza Roma e Paola Minaccioni all’Hortus Conclusus-Arena Gaveli. L’11 luglio sempre all’Hortus Conclusus-Arena Gaveli sarà proiettato La Paranza dei Bambini, con il regista Claudio Giovannesi che dialogherà con lo storico e critico cinematografico Valerio Caprara.  Il 13 luglio sarà la volta della proiezione di “Bentornato Presidente” che si arricchisce della presenza della protagonista femminile Sarah Felberbaum, Paolo Calabresi, Giuseppe G.Stasi e Giancarlo Fontana.

 Il 14 luglio, arriva una anteprima nazionale, firmata Vision“Vita Segreta di Maria Capasso” con la bellissima Luisa Ranieri e il regista Salvatore Piscicelli. Il gruppo Vision inoltre, sarà protagonista anche del panel “Dal set alla sala, al telecomando. La catena del cinema italiano”, in cui si affronteranno le tematiche relativa alla filiera dell’industria cinematografica (dalla realizzazione, all’uscita al cinema sino all’arrivo in tv dei film).
Lucisano Media Group, partner affezionato del Festival fin dalla prima stagione, porterà il 10 luglio al BCT uno dei successi della stagione, “Non ci resta che il crimine” diretto da Massimiliano Bruno. Ospite la protagonista femminile Ilenia Pastorelli.
 
L’universo Taodue capitanato dal produttore Pietro Valsecchi, sarà al fianco del Festival, con un’importante serata, il 10 luglio, che esaminerà il successo delle fiction, da “Squadra Antimafia” a “Rosy Abate” proprio con i due incontrastati idoli del pubblico italiano,  Marco Bocci e Giulia Michelini oltre alla presenza di Valsecchi e Mizio Curcio, capo editor del gruppo.
 
New entry della terza edizione la collaborazione con il gruppo Chili, la piattaforma digitale on demand made in Italy, che con il magazine di cinema Hot Corn, farà rivivere giovedì 11 luglio, i mitici anni Ottanta con il film evento “Yuppies. I giovani di successo”. Il direttore di Hot Corn Andrea Morandi, sarà sul palco con alcuni dei protagonisti, Massimo Boldi, Jerry Calà, Corinne Clery e il regista Enrico Vanzina.
 
Il ricordo della serie cult "Boris", con la serata evento “Quanto ci manchi Boris”, arriva il 14 luglio con i protagonisti ospiti in Piazza Roma.
 Saranno oltre 200 le opere in concorso per i cinque concorsi del Festival, provenienti da 36 Paesi diversi nel mondo, molti dei quali proiettati in anteprima, infatti ci saranno proiezioni tutti i giorni dalla mattina alla sera durante il Festival. Il 19 luglio si chiuderà con Ezio Bosso che al Teatro Romano, dirigerà l’Orchestra Filarmonica di Benevento.
 
 
Mercoledì 12 Giugno 2019, 19:21 - Ultimo aggiornamento: 13 Giugno, 06:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP