Arena Spartacus Festival, grandi attori
sullo schermo da Benigni a Favino

Venerdì 31 Luglio 2020
Da Ferzan Ozpetek a Quentin Tarantino, da Roberto Benigni a Pierfrancesco Favino, da Stevie Wonder a Ennio Morricone: all'Arena Spartacus Festival, kermesse di cinema, danza, letteratura, musica e teatro in corso all'Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere, spiccano, nel programma di agosto, il grande cinema d'autore con gli attori italiani più apprezzati nel mondo e i tributi internazionali della sezione musicale; sarà rappresentata inoltre anche «La guerra di Troia» del Demiurgo. La kermesse andrà avanti fino alla fine di settembre. Ma è nei prossimi giorni che entrerà nel vivo.

Due gli appuntamenti imperdibili: domenica 2 agosto il «Pinocchio» di Matteo Garrone con uno straordinario Roberto Benigni nei panni di Geppetto e il sabato di Ferragosto l'ultimo grande successo di Ficarra e Picone: «Il primo Natale». Dai film d'autore alle pellicole da Oscar: la sezione cinema ospita anche le nuove uscite come «Il delitto Mattarella». Giovedì 6 agosto ci sarà «Wonderland», l'omaggio in chiave jazz ai 70 anni di Stevie Wonder con Simona Bencini, storica front woman dei Dirotta su Cuba, che sarà la voce del quintetto con Mario Rosini, Elio Coppola, Giuseppe Venezia e Daniele Scannapieco. Nella notte delle stelle del 10 agosto, l'omaggio al Maestro Ennio Morricone con il concerto di Lello Petrarca. © RIPRODUZIONE RISERVATA