Molestie sessuali, Casey Affleck rinuncia alla cerimonia degli Oscar

Casey Affleck
Casey Affleck rinuncia alla cerimonia degli Oscar. 
L’attore, fratello di Ben e vincitore della statuina l’anno scorso per la sua interpretazione in “Manchester by The Sea”, ha fatto sapere di aver preso la decisione per non essere fonte di distrazione durante la consegna dei premi.

Casey era stato scelto per premiare la miglior attrice. Tuttavia su di lui pende lo spettro delle accuse di molestie sessuali dopo che due donne lo hanno citato in giudizio per episodi avvenuti nel 2010 durante la lavorazione di “I am Still Here”. L’attore ha sempre negato. Agli Oscar è consuetudine che il vincitore come migliore attore (anno precedente) annunci la vincitrice come migliore attrice e viceversa. E intanto Vanity Fair è corsa ai ripari eliminando James Franco dalla copertina del suo numero dedicato a Hollywood. L’attore è accusato di comportamenti inappropriati da parte di cinque donne. La copertina della rivista, che porta il titolo “12 Extraordinary Stars, One Momentous Year”, è opera della famosa fotografa Annie Leibovitz e un portavoce di Vanity Fair ha dichiarato che la decisione di non includere Franco è stata presa in seguito alle accuse contro di lui. Non è stato necessario tuttavia rifare il servizio fotografico perchè i soggetti di solito vengono fotografati in piccoli gruppi e poi messi insieme digitalmente. L’attore al momento non ha rilasciato alcun commento. 
Venerdì 26 Gennaio 2018, 21:01 - Ultimo aggiornamento: 27 Gennaio, 10:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP