Con venti milioni di click Ricca è la star dei corti horror

Sta diventando una star del web con le sue produzioni indipendenti
di Luca Visconti

Con oltre venti milioni di visualizzazioni su Youtube, decine di cortometraggi all'attivo ed una passione per i fumetti, il salernitano Andrea Ricca, regista di film horror-fantascientifici, è diventato una star del web. I suoi short-film, pellicole brevi ma di grande impatto hanno conquistato gli internauti e dato la possibilità a giovani attrice, come la salernitana Ludovica Ferraro, di muovere in primi passi nel cinema. Ricca, che ha iniziato nel 1998, ha visto arrivare i grandi numeri con un fare certosino che lo sta portando a farsi conoscere il tutto il mondo. 

Le realease più recenti sono uno horror fantasy sul tema del paranormale e l'altro sugli alieni. Nel primo si parla di una ragazza che evoca una spaventosa creatura da un libro di Stephen King. “Spider Danger", e quindi appare un ragno gigante, mentre nel secondo si racconta del rapimento da parte di "non umani" di persone che vivono sulla terrra. 
Quella del regista è una passione nata da un desiderio di comunicare attraverso le immagini, tanto che i suoi primi passi li ha mossi nel mondo dei comics, per poi interessarsi al cinema indipendente ed iniziare a girare con la telecamera e studiare gli effetti grafici. 

I suoi riferimenti artistici sono i registi degli anni '80 come Spielberg, Lucas, Zemeckis, Joe Dante e le mitiche produzioni "Hammer”, che si propronevano film spaventosi ma con budget molto ridotti, così come capita ora ad Andrea, sempre più star dell'underground dei corti sulla rete.
Lunedì 9 Aprile 2018, 11:05 - Ultimo aggiornamento: 09-04-2018 11:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP