Corinne Clery e la lite col figlio Alexander: «Per il dolore mi sono ammalata, ora basta»

Martedì 7 Luglio 2020
Corinne Clery
Corinne Clery sta passando un periodo difficile a causa del figlio Alexander. A metterli contro “storie di soldi, di case” e un dopo un litigio i due non si parlano più. Per lui si è ammalata ed ora è un “capitolo chiuso”.


La confessione di Corinne arriva sulle pagine di “F”: “Alexandre è stato la mia vita, è cresciuto con me e io con lui perché ero una bambina ma per me è un capitolo chiuso. Ormai non ho neanche più rancore, mi dispiace solo per lui perché si sta perdendo una grande mamma”.
La Clery spiega l’accaduto: “Piccole ma continue manipolazioni psicologiche. Per il dolore mi sono anche ammalata, mi si gonfiava improvvisamente la faccia e il collo e dovevo prendere il cortisone. Un giorno per una banale lite con lui sono venute fuori delle cose che mi hanno fatto dire: Basta, ognuno per la sua strada. Dopo una settimana ero guarita”

Un dolore che Corinne non nasconde: “Storie di soldi, di case e mi fermo qui. Sono stata molto male, quasi un anno. Lo sanno le mie amiche. Devo pagare qualche scotto con lui che non ho capito”.
Ultimo aggiornamento: 22:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA