Giorgio Manetti, da Uomini e donne al cinema: «Pronti col corto. L’ho prodotto, interpretato e sceneggiato»

Venerdì 25 Settembre 2020
Giorgio Manetti (Instagram)

Giorgio Manetti passa da “Uomini e donne” al cinema. Giorgio Manetti, ex protagonista di “Uomini e donne” nel trono over, dove ha avuto una relazione con Gemma Galgani, ha deciso di fare il grande passo e cominciare a provare ad entrare nel mondo del cinema con un corto, di cui è produttore, interprete e sceneggiatore.

Il suo lavoro è quasi finito (»Sono in dirittura d'arrivo – ha svelato in un’intervista al “Magazine di Uomini e donne” - con il mio cortometraggio, per iscriverlo a vari concorsi internazionali. Sono contento perché le pochissime persone che l'hanno visto dicono che è bello. Io invece ... sono ipercritico»), e lui è stato impegnato nel triplice ruolo appunto di attore, sceneggiatore e produttore: «L'ho prodotto, interpretato e scritto la sceneggiatura insieme al regista Domenico Costanzo e all'amico co-produttore Marco Becagli. Abbiamo scritto e girato in lingua inglese e stiamo aspettando la versione con i sottotitoli. L'idea è quella di inviarlo all'estero, farlo partecipare ai concorsi internazionali».

La trama del corto, “A Killer For a Friend”, non la svela, ma assicura il colpo di scena: «È una storia che include dramma e sentimento, dove anche l'anima più nera può ritrovare la strada per per una nuova vita, diversa e piena di amore. La difficoltà nella stesura della sceneggiatura è stata principalmente quella di racchiudere una bellissima storia in trenta minuti di girato totale, cosa non facile in un cortometraggio, che affronta diverse tematiche. Dimenticavo: la scena finale è una vera sorpresa per lo spettatore!».


 

Ultimo aggiornamento: 18:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA