Indiana Jones, Glasgow si rifà il trucco anni '60 per il nuovo film con Harrison Ford

Martedì 13 Luglio 2021
Indiana Jones, Glasgow si rifà il trucco anni '60 per il nuovo film con Harrison Ford

Bandiere a stelle e strisce, festoni e vetrine vintage hanno riempito il centro di Glasgow in Scozia per le riprese del nuovo film della saga di Indiana Jones in cui Harrison Ford tornerà a vestire i panni dell’avventuriero archeologo assieme a Pheobe Waller-Bridge e Mads Mikkelsen. Tutta la zona intorno a Renfield Street, St Vincent Street e West Nile Street rievoca la New York di fine anni ‘60 nei giorni in cui gli astronauti dell’Apollo tornano a casa dopo la missione lunare.

Cinema, all'asta a Los Angeles il cappello di Indiana Jones e gli occhialetti di Harry Potter

Hollywood e l'Europa alla sfida globale delle piattaforme tra i Sassi di Matera

 

Indiana Jones, uscita prevista per luglio 2022

 

Un cartello infatti recita «New York accoglie Armstrong, Aldrin e Collins», con riferimento agli astronauti dell’Apollo 11 che furono i primi uomini a mettere piede sulla luna nel 1969. Harrison Ford fin dal primo film della saga, I predatori dell’arca perduta (1981), ha indossato i panni dell’archeologo avventuriero, ripresi nel 1984 per Indiana Jones e il tempio maledetto, poi nell'89 in Indiana Jones e l’ultima crociata e nel quarto episodio del 2008, Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo. L’ultimo capitolo, il quinto, che non ha ancora un titolo, è in lavorazione da tempo e le riprese hanno subito alcuni rallentamenti a causa dalla pandemia di Covid. L’uscita del film è prevista per luglio 2022. 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 18:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA