Harry Potter, J.K. Rowling non sarà censurata nella reunion televisiva per i 20 anni della saga

Martedì 28 Dicembre 2021 di Elena Fausta Gadeschi
J.K.Rowling.

Alla reunion per i 20 anni di Harry Potter ci sarà anche J.K. Rowling. La scrittrice, dopo essere finita nel mirino del haters per le sue posizioni giudicate transfobiche, per le quali ha ricevuto persino minacce di morte, comparirà nel filmato celebrativo Return to Hogwarts.

 

J.K. Rowling non verrà censurata dalla reunion

Sembrava scontato che la mamma del maghetto più famoso al mondo non potesse essere esclusa da un appuntamento così importante per la storia della saga, eppure le sue dichiarazioni degli ultimi mesi sulle persone transessuali le erano costate la simpatia di molti attori e fan. Per questo la casa di produzione di Harry Potter è stata costretta a trovare un compromesso per la reunion dell'1 gennaio 2022. J.K. Rowling non verrà cenusarata, ma non sarà nemmeno fisicamente presente insieme al cast e alla troupe.

Video

Il compromesso della casa di produzione

Daniel Radcliffe, Emma Watson, Ralph Fiennes, Helena Bonham Carter, Gary Oldman, Tom Felton e molti altri attori si limiteranno insomma a parlare della scrittrice e dell'impatto che i romanzi di Harry Potter hanno avuto su di loro. «Così tante persone si sono innamorate della scrittura di J.K. Rowling», spiega l'interprete di Ginny Weasley, Bonnie Wright. «Penso che sia molto facile dimenticare che all'epoca la gente parlava della 'morte della lettura'», aggiunge nel trailer del filmato lo stesso Radcliffe.

 

«Uno dei tanti motivi per cui ammiro così tanto J.K. è che milioni di persone ora leggono libri che non avrebbero mai sollevato un libro nella loro vita, e improvvisamente ti rendi conto del potere della scrittura», prosegue Robbie Coltrane alias Hagrid, che in precedenza ha difeso la scrittrice per le sue posizioni. 

 

L'apparizione di J.K. Rowling

Oltre a sentire parlare della Rowling, i fan potranno anche vederla in una breve apparizione, un filmato d'archivio del 2019 in cui l'autrice racconta del momento in cui è stato scelto Radcliffe ai provini per il ruolo di Harry Potter. «Non riuscivamo a trovare il nostro Harry, e ci stava venendo il panico. Infatti è stato molto emozionante quando ci siamo resi conto che Daniel Radcliffe era perfetto per il ruolo». 

Ultimo aggiornamento: 30 Dicembre, 13:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA