Laboratori con le Nuvole, Giffoni fa rete con il Madre e Città della Scienza

Domenica 27 Dicembre 2020 di Erminia Pellecchia
Laboratori con le Nuvole, Giffoni fa rete con il Madre e Città della Scienza

Giffoni Film Festival, Museo Madre e Città della Scienza insieme per superare, simbolicamente, i limiti imposti dalla normativa anti contagio che ha causato la chiusura di cinema, teatri, musei e luoghi di cultura in genere. In occasione di Giffoni Winter, infatti, la tranche invernale del festival del cinema per ragazzi attualmente in corso, gli spazi espositivi dei due importantissimi poli culturali partenopei ospiteranno, nell'ambito della sezione Vivo Giffoni-Street Fest On Web, due speciali appuntamenti in diretta streaming, coordinati da Le Nuvole. Eccezionalmente sale e mostre saranno nuovamente visitabili, anche se solo online, dai giffoner di tutto il mondo, dai giurati e da tutti coloro che vorranno, ancora una volta, condividere le emozioni che solo il lessico universale della cultura sa far emergere. «Con questa iniziativa – commenta Claudio Gubitosi, direttore di Giffoni Opportunity - diamo vita ad una rete che, in un periodo così difficile, è quanto mai necessaria. Condividiamo lo stesso spirito, quello che ci porta a non demordere, a non cedere mai, a non smettere di sperare. Sono certo che siamo all’avvio di un percorso che, insieme, ci porterà ancora più lontano. È la conferma di un territorio che è riferimento internazionale in termini di creatività ed innovazione». Gli fa eco Riccardo Villari, presidente di Città della Scienza: «Siamo certi che dalla sinergia di creatività, competenze e visioni possano nascere risposte forti ed efficaci per il superamento delle difficoltà che il comparto culturale e museale in particolare stanno vivendo in questa fase». Felice che riapra il portone giallo del Madre, anche se solo virtualmente, è Laura Valente, presidente della Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee; «Questa esperienza promette sinergie interdisciplinari ulteriori, fondamentali per creare insieme percorsi inediti nati dall'incontro tra linguaggi, approcci, pratiche differenti».

Il primo laboratorio, dedicato alla scienza e riservato agli Elements+10, è in agenda oggi alle 15,30. I juror potranno partecipare ed interagire via Zoom, mentre per tutti gli altri sarà possibile seguire lo streaming su www.vivogiffoni.it. Dalla Città della Scienza di Napoli, luogo suggestivo e di grande fascino, con uno sguardo a Nisida ed un altro alla collina di Coroglio, per arrivare all’interno degli spazi espositivi di Corporea, il primo museo interattivo del corpo umano, il pubblico potrà partecipare ad un avvincente gioco-racconto scientifico condotto da Mariangela D'Aquino. Domani sarà protagonista l'architettura che strizza l'occhio agli Elements +6, che seguiranno le attività in Zoom room (per tutti in live streaming su www.vivogiffoni.it. Claudio Baccanico, ci accompagnerà negli spazi del Madre riservati in questo periodo alla mostra «Alessandro Mendini piccole fantasie quotidiane»,

 

 

Ultimo aggiornamento: 21:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA