Film sul “Pirata” Marco Pantani, lo sfogo di mamma Tonina: «Ora spero che la magistratura indaghi sul serio»

Mercoledì 7 Ottobre 2020
Marco Pantani, il grande ciclista è morto nel 2004

«Spero che qualche magistratura veda questo film su Marco e si metta una mano sulla coscienza facendo le indagini sul serio». 

 

È l'appello di Tonina Pantani, madre dell'indimenticato Pirata, lanciato  oggi a margine dell'anteprima al The Space di   Milano di Il Caso Pantani - L'Omicidio di un Campione, film dedicato all'ex campione di ciclismo morto a Rimini nel 2004,  regia di Domenico Ciolfi e tra gli attori Francesco Pannofino.

 

«Questo film ha un ruolo importante, serve per mettere insieme tutte le cose che sono state scoperte in questi anni - ha aggiunto -.  Si tratta di un film duro, per me è stato difficile rivedere certe scene, però mi ha preso molto. Ora spero qualche magistratura faccia le indagini sul serio, purtroppo mio figlio indietro non me lo dà nessuno ma non vorrei che succedesse ad altri»

Ultimo aggiornamento: 16:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA