Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli film festival: in anteprima «Titane», palma d'oro di Cannes

Lunedì 20 Settembre 2021
Napoli film festival: in anteprima «Titane», palma d'oro di Cannes

In anteprima al Napoli film festival 2021, che si terrà dal 22 al 26 settembre presso l'istituto francese di via Crispi, la palma d'oro di Cannes 2021: «Titane», che sarà proiettato il 23 settembre alle ore 20.30 nella sala Dumas, disponibile nelle sale italiane dal 1 ottobre.

L'opera, scritta e diretta da Julia Ducournau, racconta la storia di Vincent, un pompiere che vive da 10 anni nella disperazione, a causa della scomparsa del figlio. Quando un ragazzo con il volto ferito afferma ai doganieri dell'aeroporto di essere Adrien Legrand, il figlio scomparso di Vincent, l'uomo tira finalmente un sospiro di sollievo. Vincent porta il giovane a casa con sé. Nel frattempo il paese è afflitto da una serie di omicidi poco chiari, tutti perpetrati dallo stesso assassino. 

La ventiduesima edizione del festival, con la direzione artistica di Mario Violini in collaborazione con Giuseppe Borrone, verrà inaugurata dalla proiezione di «Un autre monde» con Vincent Lindon e Sandrine Kiberlain, alla presenza del regista Stéphane Brizé, in concorso all’ultima mostra di Venezia.

Tra gli ospiti più attesi Jerzy Skolimowski, a cui viene dedicata una retrospettiva di tre film: «Il vergine», Orso d’oro a Berlino nel 1967, «Essential killing» e l’inedito «11 minuti». Il grande regista polacco racconterà la sua idea di cinema in un incontro con il pubblico napoletano in programma sabato 25 settembre, alle ore 11,30.

© RIPRODUZIONE RISERVATA