Napoli, la paranza della peggio gioventù

Mercoledì 13 Febbraio 2019 di Oscar Cosulich
Napoli, la paranza della peggio gioventù
«La paranza dei bambini» comincia nella Galleria Umberto: due gruppi contrapposti di ragazzini si contendono quell'albero di Natale che a Napoli, dopo gli innumerevoli furti, è stato ribattezzato da molti «Rubacchio». Nel film seguiamo la baby gang che riesce a impadronirsi dell'ambito trofeo e i cui rami sono utilizzati per un grande falò, con urla e danze di guerra a simboleggiare la loro «vittoria», quella del Rione Sanità sulle altre...
Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA