No vax, insulti e minacce agli attori che si vaccinano: nel mirino anche Salvatore Esposito

Domenica 8 Agosto 2021 di Mariagiovanna Capone
No vax, insulti e minacce agli attori che si vaccinano: nel mirino anche Salvatore Esposito

«Non mi hanno: costretto, pagato, minacciato, assoldato, corrotto, torturato... Semplicemente credo sia il modo migliore per proteggere me, le persone che amo e le persone che mi circondano. Tutto qua. Ai posteri l'ardua sentenza». L'attore Salvatore Esposito ieri ha ricevuto la seconda dose di vaccino e, come molti personaggi pubblici, ha postato la foto motivando la sua decisione come un gesto di responsabilità. Tutto normale, se non fosse che la maggior parte delle migliaia di commenti ricevuti sono attacchi dei no Vax. Una prassi cui non sono esenti star internazionali e influencer come Chiara Ferragni, presa di mira da complottisti e no Vax, e Jennifer Aniston, che dopo aver confidato di avere allontanato alcuni amici contrari al vaccino, ha ricevuto feroci critiche sui social.

«C'è ancora un gran numero di persone che sono no Vax o semplicemente non danno retta ai fatti. Ho tagliato i ponti con alcune persone nella mia routine settimanale che si sono rifiutate di fare il vaccino e di dire se lo avevano fatto. È un vero peccato» ha spiegato la stella di «Friends» al magazine InStyle. Nell'intervista l'attrice ha spiegato che «ognuno ha diritto alla propria opinione, ma molte opinioni sembrano basate solo su paura e propaganda». Forte dei suoi 37,7 milioni di follower su Instagram Aniston non ha ancora replicato a coloro che l'hanno attaccata per la sua decisione. Tutta un'altra storia rispetto a Sharon Stone che non solo ha risposto a chi l'ha subissata di insulti per la sua decisione di promuovere i vaccini ma si è presa anche gioco di loro pubblicando una frase: Before you judge anti-vaxxers, walk mile in their shoes (Prima di giudicare i no vax, cammina per miglia con le loro scarpe) abbinata alla foto di un paio di scarpe da pagliaccio.

Pelé, Dolly Parton e il Dalai Lama hanno poco in comune, tranne per una cosa: hanno promosso i benefici per la salute dei vaccini Covid-19. «Voglio solo dire a tutti voi codardi là fuori: non siate dei pollastri. Uscite e fate il vaccino» ha detto l'amatissima cantante country 75enne in un video pubblicato su Twitter. Più moderato nel suo endorsement per il vaccino è stato Kareem Abdul-Jabbar. La leggenda dell'Nba in un video ha detto: «Dobbiamo trovare nuovi modi per tenerci al sicuro a vicenda» sensibilizzando gli americani ancora restii alle inoculazioni con il suo esempio di malato di leucemia, dopo aver combattuto contro un cancro alla prostata e subito anche un intervento di bypass coronarico.

In alcuni stati americani purtroppo il tasso di vaccinazione è davvero ancora molto basso e i no Vax in numero elevato. Le celebrità non si sono tirate indietro per incentivare al vaccino quelli ancora titubanti, attraverso i loro resoconti sulle inoculazioni, nel tentativo di sedare lo scetticismo. Come Ellen DeGeneres che ha condiviso su Instagram un video in cui riceve la sua seconda dose di Moderna ammettendo di non essere spaventata del vaccino mentre lo era molto quando ha avuto il Covid. La cantante Demi Lovato ha esortato i suoi follower a unirsi a lei per farsi vaccinare mostrando il cerotto, mentre Hugh Jackman su Instagram subito dopo aver ricevuto il vaccino ha scritto: «La capacità di guarigione di Wolverine non può salvarmi dal Covid. Ma il vaccino può. Prendilo!». Mariah Carey ha ammesso di essere «eccitata e nervosa» all'inoculazione del vaccino, pubblicando l'intera procedura su Instagram. Stephen King ha twittato di aver ricevuto una dose del vaccino Moderna a modo suo: «Ho aspettato la vaccinazione e la pazienza è stata premiata. Nessun effetto negativo. Fatelo, gente. Uccidiamo questa cosa». 

Video

Hanno promosso il vaccino Britney Spears, Sean Penn, Jessica Alba, Jane Fonda, Barack e Michelle Obama, Samuel L. Jackson, Mia Farrow, Anthony Hopkins, la stilista delle dive Vera Wang, Oprah Winfrey, Selma Blair, Amy Schumer, Barbra Streisand, Amber Heard, Rosario Dawson, Ryan Reynolds e Blake Lively. L'81enne sir Ian McKellen ha annunciato in un tweet di sentirsi «molto fortunato ad aver avuto il vaccino» e ha raccomandato agli altri di fare lo stesso. Jeff Goldblum, 68 anni, è andato su Instagram per condividere la sua prima dose di vaccino. «Immensa gratitudine a tutti gli operatori sanitari in prima linea, che continuano a lavorare instancabilmente per tenerci tutti al sicuro», ha scritto la star di Hollywood. «Come cittadino nei miei anni di platino, ho ricevuto la mia prima dose del vaccino attraverso il Dipartimento della salute della contea di Los Angeles, in un sito di vaccinazione pubblico dove ho aspettato in fila con altri cittadini over 65». sottolineando così che di fronte al Covid non si è più una celebrity. 

Ultimo aggiornamento: 9 Agosto, 09:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento