Nuovo dpcm, cinema chiusi: ecco tutti i film che non vedremo

Domenica 25 Ottobre 2020 di Ilaria Ravarino
Nuovo dpcm, cinema chiusi: ecco tutti i film che non vedremo

Niente da fare per Sergio Castellitto nei panni di Gabriele D’Annunzio ne "Il cattivo poeta" di Gianluca Jodice, rimandato anche Max Bruno con il sequel Ritorno al crimine, fuori dal radar delle sale Woody Allen con Rifkin’s Festival, la commedia francese The Specials del duo di Quasi amici Olivier Nakache e Éric Toleranz e il film di Gabriele Salvatores sul lockdown Fuori era primavera. La chiusura delle sale cinematografiche a partire da domani, decisa dal nuovo Dpcm del governo, mette fuori gioco i pochi film che si sarebbero avventurati sul grande schermo, oltre a quelli appena usciti e già costretti a “tornare a casa” come Cosa sarà di Francesco Bruni, in sala solo per un giorno, o Palm Springs di Max Barbakow uscito tre giorni fa.

Nuovo Dpcm, Conte in diretta: insieme eviteremo lockdown Natale. Ristori per aziende arriveranno sui conti bancari

Le prime a saltare sono le uscite del 26 ottobre, Salvatores ma anche il bel film di Alessandro Rossellini passato alla Mostra di Venezia, The Rossellinis, e il thriller La belva di Ludovico Di Martino con Fabrizio Gifuni. Previste per il 29 ottobre ma rimandate a dopo la prevista riapertura a fine novembre Ritorno al crimine, The Specials, il dramma polacco Corpus Christi (candidato all’Oscar) e il remake del film del 1996 Giovani streghe, Il rito delle streghe. Scivolano via a data da destinarsi anche il documentario su Greta Thunberg I Am Greta, il nuovo Woody Allen e i film presentati alla festa di Roma, il thriller The Shift di Alessandro Tonda, Maledetta primavera di Elisa Amoruso e l’horror Shadows di Carlo Lavagna.

 

 

 

 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 17:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA