CORONAVIRUS

Oscar a rischio per l'emergenza coronavirus: la cerimonia potrebbe slittare

Mercoledì 20 Maggio 2020

L'emergenza coronavirus mette a rischio anche la cerimonia degli Oscar. L'Academy of Motion Pictures Arts and Science sta considerando la possibilità di posticipare gli Oscar in calendario al momento il 28 febbraio 2021. Lo riporta Variety citando alcune fonti. «È probabile che siano posticipati», afferma una fonte con Variety. Il posticipo è legato al covid-19, che ha già costretto l'Academy a rivedere le norme per le candidature.

Si tratta dei 93esimi Oscar, ma l' Academy of Motion Picture Arts and Sciences sta valutando di rimandare la grande serata, secondo diverse fonti a 'Variety', secondo le quali i piani definitivi sono lungi dall'essere concreti in questo frangente. 

Tuttavia, chi ha fatto trapelare la notizia ha avvertito che i dettagli, comprese le potenziali nuove date, non sono stati ancora completamente discussi o proposte formalmente.

Un'altra fonte afferma che la data è attualmente invariata presso la ABC. Quando in aprile furono annunciate nuove modifiche temporanee alle regole per l'eleggibilità agli Oscar a causa del Covid-19, il presidente dell'Accademy David Rubin disse a Variety che era troppo presto per sapere come la trasmissione televisiva degli Oscar del 2021 potesse cambiare a seguito della pandemia. «È impossibile sapere quale sarà il paesaggio», ha detto. «Sappiamo che vogliamo celebrare il film, ma non sappiamo esattamente quale forma prenderà».

Ultimo aggiornamento: 13:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA