Apre la Pegaso Lounge a Venezia: parata di vip aspettando le Masterclass

L’inaugurazione di Pegaso Lounge è stata una parata di celebrities: Danilo Iervolino, presidente dell’Università Telematica Pegaso ha accolto nella Pegaso Lounge, situata nella Presidential Suite dell’Hotel Excelsior imprenditori, attori e giornalisti. Da Fabio Testi a Elisa Isoardi, da Gianni Quaranta, Premio Oscar per le scenografie di “Camera con vista” di James Ivory a Piera Detassis, Presidente e Direttore dell’Accademia del Cinema Italiano – David Di Donatello, solo per citarne alcuni.

E domani, venerdì 31 agosto al via il ciclo di Masterclass di Pegaso Cinema Days, tre giorni di experience dedicate al cinema, iniziativa presente per il secondo anno consecutivo al Festival di Venezia.

Tre le giornate previste, da venerdì 31 agosto a domenica 2 settembre, moderate dal regista Maurizio Rigatti, all’interno degli spazi di Pegaso Lounge, situati nella Presidential Suite dell'Hotel Excelsior, una delle location più glam di questa edizione.
 
 

L'Università Telematica Pegaso, per la prima volta Sponsor Ufficiale di Biennale College, il progetto della Biennale di Venezia dedicato alla formazione dei cineasti del futuro, porterà domani al Festival di Venezia la sua prima Masterclass, in collaborazione con Fandango e CSC Production.

Domani, alle 17, si parlerà della creazione di un film mettendo a confronto l’esperienza di due film italiani approdati quest’anno a Venezia: “Il ragazzo più felice del mondo” di Gipi” e “Saremo giovani e bellissimi” di Letizia Lamartire.

Parteciperanno all’incontro i registi Gipi e Letizia Lamartire,il cast di “Saremo giovani e bellissimi” (da Barbara Bobulova a Alessandro Piavani, da Massimiliano Gallo a Federica Sabatini e Elisabetta De Vito), Gianluca Pignataro (direttore marketing Fandango), Elisabetta Bruscolini (produttrice CSC) e Elisabetta Biganzoli (Sugar Music).

Sabato 1 settembre, sempre alle 17, i protagonisti saranno, invece, i mestieri del cinema, grazie alla collaborazione con l’Accademia del Cinema Italiano – David di Donatello. Alla presenza di Piera Detassis, Presidente e Direttore Artistico dell’Accademia, Jasmine Trinca, la produttrice Francesca Cima, il regista Ivan Cotroneo, la costumista Isabella Rizza e la regista e critico cinematografico Anselma Dell’Olio si parlerà delle professioni che si nascondono dietro la magia del grande schermo e di cosa rappresentano per il nostro cinema i David di Donatello.

Infine, domenica 2 settembre, l’appuntamento sarà dedicato al cinema documentario d’autore. Con i registi Francesco Patierno, autore di “Camorra”, e Francesco Zippel autore di “Friedkin Uncut”, si analizzerà il processo produttivo suddiviso in tutte le sue fasi: progettazione ideativa e produttiva, raccolta dei materiali, montaggio, edizione e diffusione.
Giovedì 30 Agosto 2018, 11:50 - Ultimo aggiornamento: 31 Agosto, 13:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP