Raoul Bova dimagrito di 20 chili: la trasformazione dell'attore sul red carpet della Festa del Cinema di Roma

Giovedì 22 Ottobre 2020

 Raoul Bova è apparso sul red carpet della Festa del Cinema di Roma visibilmente dimagrito, in compagnia della compagna, l’attrice e modella Rocio Munoz Morales, protagonisti del nuovo cortometraggio Calabria, terra mia, scritto e diretto da Gabriele Muccino. L'attore ha ichiarto di aver perso 20 chili e di sentirsi felice e pieno di energia.  

«Avevo perso mamma e papà a distanza di appena un anno e mezzo. Il lavoro non andava troppo bene perché stavo male: mi ero rotto una gamba e tra cure e fermo forzato ero ingrassato di 20 chili. Ho detto basta», ha confessato Raoul Bova in un’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni. Sukl red carpet Raoul è apparso radioso accanto a Rocio, sua compagna dal 2012. E sui chili persi rivela di aver ritrovato tonicità ed energia.

 

Raoul Bova a Verissimo svela il motivo del dimagrimento: "Mia madre forse è morta di Covid, ma non lo dicono"

svela a il motivo del dimagrimento e il periodo difficile: "Mia forse è morta di , ma non lo dicono". Sono stati mesi difficili per l'attore, ospite nel salotto di Silvia Toffanin insieme alla sua Rocio Morales . I due, per la prima volta insieme in un'intervista, hanno superato le difficoltà e ora si godono le due figlie.


 

Video

 

«Mi alleno tutti i giorni, vado a nuotare alle 5 del mattino e alle 7 sono sul set felice e pieno di energia». Lo scorso novembre, Bova aveva annunciato la morte della mamma Rosa, scomparsa neanche due anni dopo il padre dell’attore. A spingere l’attore a ritrovare la forma è stato anche l’impegno sul set della nuova fiction di Canale5 Buongiorno mamma.

 

Raoul Bova, morta la mamma: «Mi piace ricordarti così: risate, abbracci e fiori»

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 24 Ottobre, 19:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA