Sophia Loren premiata negli States: migliore attrice per “La vita davanti a sè”

Sabato 6 Marzo 2021 di Enrica Buongiorno
Sophia Loren premiata negli States: migliore attrice per “La vita davanti a sè”

L'interpretazione di Sophia Loren nel film La vita davanti a sè del figlio Edoardo Ponti è valsa all'attrice partenopea il premio per la migliore attrice dei premi per adulti assegnati annualmente dalla AARP, l'associazione americana dei pensionati. Tratto dal romanzo omonimo di Romain Gary, il film racconta la storia di Madame Rosa, un'ebrea sopravvissuta all'olocausto, con un passato da prostituta, che cerca di sbarcare il lunario ospitando bambini con situazioni difficili.

L'AARP, che ha assegnato a George Clooney il premio alla carriera, celebrerà i riconoscimenti il 28 marzo in prima serata virtuale sulla Pbs. Il miglior film per la Aarp è “The United States vs Billie Holiday”. Aaron Sorkin per “Trial of the Chicago 7” ha vinto come miglior regista e miglior attore. L'83enne Anthony Hopkins è stato scelto come miglior attore per il suo ruolo in “The Father”. Quest'anno per la prima volta l'associazione degli over 65 ha introdotto categorie per la televisione e i riconoscimenti sono andati a “La Regina degli Scacchi” di Netflix e “This is Us” della Nbc.

Ultimo aggiornamento: 20:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA