Il Santuario termale degli Dei con la statua di Igea riaffiora dai fanghi tiepidi di San Casciano Bagni

Mercoledì 31 Marzo 2021 di Laura Larcan
Il Santuario termale degli Dei con la statua di Igea riaffiora dai fanghi tiepidi di San Casciano Bagni

Sono riaffiorati dagli strati di fango caldo con quelle iscrizioni perfettamente conservate che hanno regalato un’emozione agli archeologi. Prima l’altare marmoreo con la dedica ad Apollo. Poi, gli altri, dedicati alla Fortuna Primigenia e a Iside. Fino alla statua in marmo finemente scolpita che evocava Igea. Divinità legate all’acqua, a quel mondo di acque sorgive termali, lenitive e curative, tanto amate da dedicare loro un grande...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 7 Aprile, 16:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA