Meghan Markle, le lacrime del padre Thomas: «Mia figlia mi tiene lontano anche da Lilibeth»

Giovedì 10 Giugno 2021 di Simona Antonucci
Meghan Markle, le lacrime del padre Thomas: «Mia figlia mi tiene lontano anche da Lilibeth»

«Soffro, mi sembra assurdo non poter prendere in braccio mia nipote Lilibeth Diana. Ho chiesto scusa milioni di volte a mia figlia e spero sia possibile prima o poi riuscire a riparlare con la mia Duchessa». E’ lo sfogo di Thomas Markle, il padre che Meghan ha allontanato dalla sua vita. Thomas Markle, 76 anni, anziano direttore delle luci di Hollywood ormai in pensione, vive a 70 miglia dalla residenza americana, a Los Angeles, dei Duchi di Sussex. Non ha più rapporti con Meghan, dal giorno delle nozze con il principe Harry, avvenute, ormai tre anni fa.

ARCHIE

Non ha mai incontrato Archie, il primo nipote, e ora teme di non riuscire a conoscere neanche la piccola Lilibeth Diana, undicesima royal babies. Un allontanamento che non riesce a superare: non si rassegna. «Non capisco», ha rivelato in un’intervista a un popolare giornale americano, «come un rapporto così importante si sia potuto sbriciolare». Quelli tra Meghan e suo padre Thomas sono dissapori di vecchia data: l’uomo avrebbe dovuto accompagnare la figlia al matrimonio, ma si è ritirato dalla cerimonia a causa di problemi di salute. Un infarto che lo avrebbe colto a pochi giorni dall’evento. Il rapporto si è poi ulteriormente inasprito quando Thomas ha iniziato a rilasciare interviste in cui affermava di non essere stato invitato ufficialmente alle nozze e di essere stato “troncato” dai duchi di Sussex.

 

 

Oprah Winfrey

Meghan è convinta (lo ha rivelato in tv a Oprah Winfrey) che il padre l’abbia tradita e le abbia fatto male con intenzione e che una riavvicinamento sarebbe possibile soltanto se suo padre riuscisse a scusarsi veramente. Cosa che Thomas sostiene di aver fatto migliaia di volte, e ora anche pubblicamente in un’intervista.

Buckingham Palace

Ma mentre in casa Markle, la nascita di Lilibeth ha creato nuovi scompigli, in casa dei Reali, l’arrivo della bambina è stato accolto quasi con calore. Una figlia fortemente voluta dalla coppia fuggitiva, che ora tiene banco anche sui social in modi opposti, fino al prossimo evento reale. Secondo i comuni mortali, dando alla piccola il soprannome della nonna, Meghan e Harry hanno scongiurato il pericolo che temono di più, ovvero la revoca del titolo nobiliare che secondo un sondaggio realizzato negli Uk non meritano di tenere, ma che comporterebbe per loro un danno d’immagine.

IL POST

Altri, invece, indicano baby Lilibeth Diana come la “bambina del miracolo”, grazie alla quale si allenterà la tensione generata dall’intervista di Meghan da Oprah Winfrey e dalle dichiarazioni pubbliche incaute di Harry. Se infatti il comunicato ufficiale di Buckingham Palace è molto formale (“La regina, il principe di Galles e la duchessa di Cornovaglia e il duca e la duchessa di Cambridge sono stati informati e sono lieti della notizia della nascita di una figlia per il duca e la duchessa del Sussex”), il post sul profilo Instagram ufficiale della Royal Family è decisamente più caloroso: “Congratulazioni al Duca e alla Duchessa del Sussex per la nascita di Lilibet Diana! La regina, il principe di Galles e la duchessa di Cornovaglia e il duca e la duchessa di Cambridge sono lieti della notizia. Lilibet è l’undicesimo pronipote di Sua Maestà”. 

 

Harry e Meghan, la regina Elisabetta non è stata informata sulla scelta del nome Lilibet in suo onore. Ecco come ha reagito

 

I ​duchi di Cambridge

Anche il post dei duchi di Cambridge, sul loro profilo Instagram è altrettanto cortese e sembra sincero e decisamente da “zii” e comprensivo di un diminutivo per la bimba: “Siamo tutti felici della bella notizia dell’arrivo della piccola Lili. Congratulazioni a Harry, Meghan e Archie”, e lo è altrettanto quello del principe Carlo e della duchessa di Cornovaglia Camilla: “Congratulazioni a Harry, Meghan e Archie per l’arrivo della piccola Lilibet Diana. Auguriamo loro tutto il bene in questo momento speciale”. Chissà se anche i Markle si stiano avvicinando a una reunion. Il padre è sotto “accusa” per aver dichiarato che Harry non avrebbe appropriatamente sostenuto Meghan in un momento delicato in cui pensava al suicidio. «Avrò fatto tanti errori», aggiunge, «ma non ho mai fatto spogliarelli in piscina né mi sono travestito da Hitler come ha fatto suo marito».

Doria Ragland

Non ha mai smesso di amarla, assicura, e non lo farà mai. Meghan è legatissima alla mamma, Doria Ragland, che in questi giorni, raccontano amici della famiglia, vivrebbe nella faraonica residenza a LA occupandosi di Archie. Il padre chiede in tutti i modi di essere accolto alla “corte” americana. E chissà se la riconciliazione non avvenga in diretta proprio da Oprah Winfrey che da mesi raccoglie confidenze e segreti dei Sussex ribelli.

Ultimo aggiornamento: 18:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA