Stefano Accorsi, lezione di cinema
e primo ospite al Giffoni Festival

Stefano Accorsi
Interprete di storie incredibili - da Jack Frusciante è uscito dal gruppo a Le fate ignoranti, da L'ultimo bacio a Veloce come il vento - dagli anni ‘90 prestigioso talento del grande cinema italiano: è Stefano Accorsi il primo ospite italiano annunciato del Giffoni Film Festival, chiamato a concludere la 49esima edizione e a dare appuntamento al 2020 per inaugurare, simbolicamente, l’inizio del 50ennale di Giffoni.

Un ritorno a distanza di 20 anni quello di Accorsi che, già nel 1999, era stato ospite della 29esima edizione del Festival. Ad attenderlo sarà una giornata memorabile in cui l’attore riceverà il Giffoni Experience Award e sarà accolto, nella Sala Truffaut, dall’affetto e dal calore di centinaia di giffoners, che lo incontreranno per un dibattito appassionato e intenso sul cinema e sulla sua carriera. Spazio anche alle Masterclass: l’attore, che ha lavorato con registi del calibro di Pupi Avati, Mario Monicelli, Daniele Luchetti, Gabriele Muccino, Ferzan Özpetek, Philippe Claudel e Paolo Sorrentino, solo per citarne alcuni, si confronterà con i ragazzi della sezione Matserclass Cult, per un’indimenticabile lezione di cinema.
Martedì 21 Maggio 2019, 16:33 - Ultimo aggiornamento: 21-05-2019 16:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP