«We are fearless», la seconda stagione della serie web napoletana al Giffoni Film Festival

Lunedì 2 Agosto 2021 di Alessandra Farro
«We are fearless», la seconda stagione della serie web napoletana al Giffoni Film Festival

È stata presentata al Giffoni Film Festival 50plus «We are fearless», la serie web napoletana, attualmente in onda sui canali social del ministero dell'istruzione, prodotta da Uncoso, insieme il duo JammoBros (Diego D’Ambrosio e Raffaele Iardino), che ne firma anche la regia, scritta da Gianmaria Fiorillo, Raffaele Iardino, Diego D’Ambrosio e anche da Salvatore Martusciello per le prime quattro puntate.

Protagonista Raffaele Ausiello, la serie, alla sua seconda stagione, affronta i temi della sicurezza in rete attraverso la tecnica del racconto filmico. Quattro le puntate della prima stagione e dieci della seconda, per raccontare il difficile approccio all’educazione ai comportamenti in rete negli adolescenti.

In linea con la strategia europea del “Better Internet for kids” lanciata nel 2012, il MI attraverso il progetto SIC, mira ad incentivare strategie finalizzate a rendere Internet un luogo più sicuro per gli utenti più giovani, promuovendone un uso positivo e consapevole della rete, oltre che capacità di sintesi e valutazione critica dei contenuti digitali.

Il Ministero dell’Istruzione, Direzione Generale per lo Studente, l'Inclusione e l’Orientamento Scolastico, ha avviato negli ultimi anni azioni sistemiche e coordinate di formazione, educazione e sensibilizzazione nell’ambito del Safer Internet Centre progetto coordinato dal Ministero dell’Istruzione dal 2012.

il Safer Internet Centre - Generazioni Connesse (SIC) si avvale del partenariato delle principali realtà italiane che si occupano di sicurezza in Rete: Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Polizia di Stato, gli Atenei di Firenze e ‘La Sapienza’ di Roma, Save the Children Italia, Telefono Azzurro.

Ultimo aggiornamento: 12:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA