Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Gf Vip, Jessica a Verissimo: «Sogno di condurre un talk show. Barù? Ho una cotta per lui»

Venerdì 18 Marzo 2022 di Ida Di Grazia
Gf Vip, Jessica a Verissimo: «Sogno di condurre un talk show. Barù? Ho una cotta per lui»

GF Vip, la confessione di Jessica a Verissimo: «Sogno di condurre un talk show. Barù? Ho preso una cotta per lui». La vincitrice dell'ultima edizione del Grande Fratello Vip parlerà domenica pomeriggio, per la prima volta della sua esperienza all'interno della casa con Silvia Toffanin.

leggi anche > Il Salone delle Meraviglie 5 si sposta al venerdì: da Federico Fashion style la zia di Giulia De Lellis

(Credits foto uff. stampa mediaset)

Jessica Selassié, ospite in esclusiva domenica 20 marzo a Verissimo, parla per la prima volta in tv dopo la vittoria a “Grande Fratello Vip”: «Sono ancora incredula e senza parole. Credevo che vincesse mia sorella Lulù perché pensavo fosse la più forte e aveva voglia di riscattarsi».

A Silvia Toffanin, che le chiede che cosa provi per Barù Gaetani, conosciuto all’interno del reality, la modella risponde: «Per me è stato un grande compagno di viaggio nella Casa. Mi ha aiutato a rinascere: se non fosse stato per lui molti lati di me sarebbero rimasti nascosti.  Gli voglio bene e mi piace. Tra di noi c’è molta attrazione fisica – e aggiunge – sicuramente ho preso una bella cotta per lui. Nella Casa ci sono stati solo bacetti innocui, adesso aspetto il vero bacio appassionato. Dobbiamo conoscerci fuori».

Ai microfoni del talk show la vincitrice di GFVIP racconta anche la sua reazione dopo l’arresto del padre, Aklile Berhan Makonnen Hailé Selassié, in carcere con l’accusa di truffa: «Stiamo aspettando che la giustizia faccia il suo corso.  Inizialmente mi sono sentita in colpa per aver accettato di partecipare al programma sapendo che papà stava attraversando un dramma. Io lo ammiro, per me è il migliore del mondo e gli voglio un bene infinito».

E sull’eventualità che il tanto discusso titolo nobiliare di ‘Principessa’ possa non essere vero, Jessica non ha dubbi: «È la persona che conta, non il nome». Dopo 183 giorni nella Casa, adesso Jessica sogna di proseguire la sua strada nel mondo dello spettacolo: «Mi piacerebbe essere una conduttrice di un talk show. Spero che dopo questa esperienza si possano aprire altre porte».

Ultimo aggiornamento: 19 Marzo, 17:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento