Naike Rivelli contro l'Isola dei Famosi: "Mi dissocio totalmente. Abbasso il finto giornalismo e gli untori"

Naike Rivelli contro Isola dei Famosi
ARTICOLI CORRELATI
0
  • 1
ROMA – Qualche giorno fa il nome di Naike Rivelli è uscito come possibile nuova naufraga dell’Isola dei Famosi. La figlia di Ornella Muti aveva già risposto di non poter andare con un post in cui affermava di fumare marjuana light ma la cosa sembra non essergli bastata.



Poco dopo infatti ha scritto un lungo messaggio entrando a piedi pari sulla questione canna gate: “Io, Naike Rivelli – ha scritto dal suo account Instagram -  ho partecipato ad un reality show della Magnolia- Pechino Express- Io Naike Rivelli, ho avuto un problema di salute e ho deciso di mollare il programma. Io Naike Rivelli, mi sono seduta a terra- non mi sono mossa - finché non è arrivata la produzione del reality in questione- La Magnolia- e ho detto testuali parole: io ho paura per la mia vita , non penso di stare fisicamente bene, io me ne vado adesso-! Tempo un ora- ed io, Naike Rivelli ed Andrea Fachinetti siamo stati Liberi di andare Via. Niente dramma , niente sputtanamento del programma, niente di finto. Ci pare così strano.. che la stessa Produzione si sia comportata diversamente con una “Eva” ... se io, Naike Rivelli riesco ad uscire in Sordina da un Reality, perché gli altri devono fare scandalo mediatico solo per apparire quotidianamente in ogni programma così detto “giornalistico” in tv? ? Io Naike Rivelli, sostengo che finché si gioca si gioca... ma se dobbiamo essere seri: QUANDO SI TEME PER LA PROPRIA VITA È QUELLA DEI FIGLI- QUANDO SI TEME ADDIRITTURA LA GALERA- NON CREDO, IO NAIKE RIVELLI, CHE CI SIA MAGNOLIA, O ALTRO CHE MI POTREBBE FERMARE DAL DISSOCIARMI TOTALMENTE . Un abbraccio ad Alessia, alla cara Magnolia ABBASSO IL FINTO GIORNALISMO E GLI UNTORI".
 
 

Io, Naike Rivelli , ho partecipato ad un reality show della Magnolia- Pechino Express- Io Naike Rivelli, ho avuto un problema di salute e ho deciso di mollare il programma. Io Naike Rivelli, mi sono seduta a terra- non mi sono mossa - finché non è arrivata la produzione del reality in questione- La Magnolia- e ho detto testuali parole: io ho paura per la mia vita , non penso di stare fisicamente bene, io me ne vado adesso-! Tempo un ora- ed io, Naike Rivelli ed Andrea Fachinetti siamo stati Liberi di andare Via.  Niente dramma , niente sputtanamento del programma, niente di finto. Ci pare così strano.. che la stessa Produzione si sia comportata diversamente con una “Eva” ... se io, Naike Rivelli riesco ad uscire in Sordina da un Reality, perché gli altri devono fare scandalo mediatico solo per apparire quotidianamente in ogni programma così detto “giornalistico” in tv? ? Io Naike Rivelli, sostengo che finché si gioca si gioca... ma se dobbiamo essere seri: QUANDO SI TEME PER LA PROPRIA VITA È QUELLA DEI FIGLI- QUANDO SI TEME ADDIRITTURA LA GALERA-  NON CREDO, IO NAIKE RIVELLI, CHE CI SIA MAGNOLIA, O ALTRO CHE MI POTREBBE FERMARE DAL DISSOCIARMI TOTALMENTE . Un abbraccio ad Alessia, alla cara Magnolia ABBASSO IL FINTO GIORNALISMO E GLI UNTORI .....#abbassoilmedioevo #ipocrisia #totale #magnolia #alessiamarcuzzi #tenete #duro #rispetto #famiglia #monte #fratelloesorella #x #sempre #uniti #verità #sopratutto @agenzia_ansa @liberoquotidiano @alessiamarcuzzi @magnolia @dagocafonal @isoladeifamosi @andreafachinetti87 @pechinoexpress @paolabaraleofficial @lucatommassini @gioresgrestelli

Un post condiviso da Naike Rivelli💙 (@naikerivelli) in data:



 

Lunedì 26 Febbraio 2018, 16:59 - Ultimo aggiornamento: 26-02-2018 20:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP