Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Notte delle stelle a Capri, Gigi D'Alessio mattatore

Giovedì 11 Agosto 2022 di Anna Maria Boniello
Notte delle stelle a Capri, Gigi D'Alessio mattatore

Gigi D’Alessio guest star nella notte delle stelle, per la serata San Lorenzo al porto, organizzata e promossa dal Comune di Capri e dal Porto Turistico, giunta alla sua diciottesima edizione. L’artista napoletano da vero mattatore della canzone partenopea ha intonato molte canzoni del suo vecchio repertorio, partendo da quelle note con cui ha iniziato la sua carriera, fino a quelle di oggi, passando anche per i brani portati a Sanremo. Yacht di lusso e le tipiche barchette della grotta azzurra hanno fatto da sfondo al palco allestito nel borgo di Marina Grande, sul molo detto “Il Pennello”, mega Led Wall sono stati piazzati lungo il percorso, per far assistere ai turisti sbarcati, e agli abitanti più lontani dal molo di marina grande, alla festa più attesa dell’estate.

 

Particolare commozione tra il pubblico quando D’Alessio ha voluto ricordare Guido Lembo, scomparso da poco, lasciando un grande vuoto tra quelli che lo hanno conosciuto e amato, amici clienti, Vip famosi, Artisti nazionali ed internazionali. D’Alessio seduto al piano gli ha voluto dedicare “Anema e Core” la canzone più cara a Guido tanto che chiamò la sua taverna Anema e Core. Ovazione e commozione tra il pubblico, per la speciale dedica al loro concittadino. Al termine del concerto Il Sindaco di Capri Marino Lembo è salito sul palco per consegnare all’artista un omaggio dell’amministrazione comunale, consistente in un piatto in ceramica con sopra dipinto il simbolo di Capri, i Faraglioni, e proprio il terzo faraglione è stato definito Guido Lembo da Gigi D’Alessio, alla pari di un simbolo indelebile dell’isola azzurra. Il primo cittadino ha anche ringraziato D’Alessio per aver voluto ricordare ringraziato il cantante per aver voluto ricordare in una particolare serata Guido Lembo, esprimendo tutto l’amore e l’amicizia che D’Alessio ha avuto per Guido. Dopo il concerto a Marina grande, D’Alessio è andato all’Anema e Core per salutare Gianluigi Lembo e la band, e per il pubblico della taverna ha improvvisato un mini concerto live.

Video

Ultimo aggiornamento: 12 Agosto, 16:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento