«Twerking Queen – El resto es nada», il nuovo album di Elettra Lamborghini

Venerdì 24 Gennaio 2020

È disponibile da oggi in pre-order su Amazon "Twerking Queen – El resto es nada" (Island Records) di Elettra Lamborghini, in uscita negli store e sulle piattaforme digitali il 14 febbraio, che seguirà la sua partecipazione alla 70esima edizione del Festival di Sanremo.

Oltre alle 10 tracce di "Twerking Queen" e ad alcune sorprese che saranno presto svelate dalla cantante, il disco conterrà "Musica (e il resto scompare)" il brano che Elettra Lamborghini presenterà sul palco del Teatro Ariston e che promette di far ballare la platea alla 70esima edizione del Festival di Sanremo. Il brano è stato scritto e prodotto da Michele Canova, storico produttore di Tiziano Ferro, Jovanotti e grande firma dei più grandi successi del pop italiano, e Davide Petrella, uno degli autori italiani di maggior successo nonché collaboratore di lunga data di Cesare Cremonini.

"Musica (e il resto scompare)" è una canzone che mescola ritmi latini, trascinanti e divertenti, su una base catchy e di stampo pop. Ma soprattutto è un brano che vuole dare un chiaro segnale di quella che è la direzione già intrapresa da Elettra con il suo album d’esordio "Twerking Queen", uscito per Island Records nel giugno scorso e già disco d’oro Fimi. Ma non è tutto, è di pochi giorni fa l’annuncio del brano che Elettra Lamborghini presenterà in duetto assieme alla poliedrica artista Myss Keta: la cover del famosissimo brano del 1982 di Claudia Mori, "Non succederà più".

Si tratta della prima volta in gara per Elettra Lamborghini, un vero e proprio debutto sul palco del Teatro Ariston per l’artista, che racconta: «Qualche tempo fa mi è venuto in mente di proporre un brano a Sanremo. Mentre ero all’estero ho sempre seguito il Festival e l’incredibile vetrina che è per la musica di tutto il mondo. Ne ho parlato con la mia casa discografica e abbiamo iniziato a lavorare sul brano giusto. Quando è arrivata "Musica (E il resto scompare)" non ho avuto nessun dubbio: era lei! Non vedo l’ora di cantarla sul palco dell’Ariston, trasmettere le stesse emozioni e far ballare tutti. Mi sto preparando a quest’evento in segreto da tanto tempo. Ed io e la mia canzone non vi deluderemo».

Ultimo aggiornamento: 19:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA