Elodie: «Io discriminata anche perché mia madre è di colore»

Sabato 27 Giugno 2020
La cantante Elodie
«Più di una volta ho subito discriminazioni, a partire dal fatto che mia madre è nera e a varie scelte fatte nella vita: io sono una donna libera e credo che tutti debbano scegliere in base a quello che sono o scelgono di essere e non avere paura degli altri», lo afferma Elodie, che è in radio con il singolo Gua ranà, primo nella classifica dei pezzi più trasmessi in radio, e con il nuovo singolo di Takagi e Ketra Ciclone, in una intervista a Fanpage.it, dove aggiunge, quanto al messaggio che cerca di dare con le sue canzoni, che «se io sono gay, se sono transessuale, qualsiasi cosa che non tocca la libertà degli altri, ma tocca la mia, nessuno ha il diritto di dare un’opinione. Quindi non dico semplicemente la mia, ma difendo la libertà. Anche un bambino sa che la diversità non fa paura, ma arricchisce, poi cresciamo e perdiamo un po' l’innocenza e la ragione».  Ultimo aggiornamento: 15:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA