Ennio Morricone, dai Muse a Bruce Springsteen: tutti gli omaggi della musica internazionale

Lunedì 6 Luglio 2020
Ennio Morricone, dai Muse a Bruce Springsteen: tutti gli omaggi della musica internazionale

Da vera leggenda vivente, Ennio Morricone è stato oggetto di decine di tributi da parte di altri artisti: dai Muse ai Metallica, dai Ramones a Bruce Springsteen. Le sue musiche sono state più volte riprese da cantanti e band, che hanno creato numerose cover in varie occasioni o hanno eseguito le sue colonne sonore nei loro concerti. Tra gli ultimi grandi omaggi quello dei Muse durante il concerto allo stadio Olimpico di Roma il 20 luglio 2019: l'esecuzione di «Knights of Cydonia» fu aperta da un'intro di «Man With a Harmonica» di Morricone, resa famosa dal film «C'era una volta il West» di Sergio Leone, eseguito con armonica a bocca dal bassista Chris Wolstenholme.

LEGGI ANCHE Morricone, gli Oscar mancati e quella statuetta alla carriera: «Il mio sogno? Un film affidato soltanto a un quintetto d’archi»
 

 

Il compositore statunitense Hugo Montenegro con una sua versione del tema principale del film «Il buono, il brutto, il cattivo» di Leone raggiunse la vetta delle classifiche in Gran Bretagna e negli Usa nel 1968. Il compositore John Zorn si è imposto fuori dell'ambito della musica d'avanguardia con un disco interamente dedicato al grande artista italiano, dal titolo «The Big Gundown: John Zorn Plays the Music of Ennio Morricone» (1985), proponendo gli arrangiamenti radicali di alcuni temi celebri delle colonne sonore cinematografiche di Morricone, arricchendoli di elementi provenienti dalla musica tradizionale giapponese, dal soul jazz e da altri generi musicali. «The Big Gundown» fu apprezzato dallo stesso Morricone.

LEGGI ANCHE Morricone, l'ultimo desiderio: «Funerali privati, non voglio disturbare»

Il cantante statunitense Mike Patton, sia con i Mr. Bungle sia con i Fantômas, ha in varie occasioni ripreso le musiche di Morricone, tra cui la colonna sonora di «Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto» presente nell'album «The Director's Cut» dei Fantômas, «Metti una sera a cena», «Città violenta» e «Muscoli di velluto» eseguite durante i concerti dai Mr. Bungle. Patton, inoltre, ha pubblicato nel 2005, con la sua etichetta Ipecac Recordings, una raccolta di brani di Morricone dal titolo «Crime and Dissonance». Sempre Patton ha citato il tema di «Il buono, il brutto, il cattivo» nel singolo «Clint Eastwood» nel 2001.

LEGGI ANCHE Ennio Morricone, l'addio di Carlo Verdone: «Gli vorrò sempre bene»

La band dei Metallica hanno usato il brano «L'estasi dell'oro» di Morricone, per la colonna sonora di «Il buono, il brutto, il cattivo», come introduzione per i loro concerti dal 1983, e hanno registrato una cover metal del brano inserita nell'album-tributo «We All Love Ennio Morricone» (2007). Anche l'Orchestra Sinfonica di San Francisco ha eseguito questo brano nell'album «Metallicàs Symphonic Rock album».

«We All Love Ennio Morricone» è l'album che onorò l'allora fresco Premio Oscar alla carriera con la partecipazione, oltre ai Metallica, di artisti di fama internazionale come Bruce Springsteen, che vinse il Grammy Award per Best Rock Instrumental Performance, Roger Waters, Céline Dion e Andrea Bocelli. I Ramones hanno usato la colonna sonora di «Il buono, il brutto, il cattivo» come introduzione per i loro concerti. La colonna sonora del film «Per un pugno di dollari» è stata usata come introduzione nei concerti del gruppo dei Mars Volta. Bruce Springsteen ha eseguito spesso «Badlands» facendola precedere dalla colonna sonora di «C'era una volta il west» suonata dal pianista della E Street Band Roy Bittan; la stessa colonna sonora aprì il concerto di San Siro del 2003 (The rising tour) sul cui sottofondo entrava la band.

 

Ultimo aggiornamento: 17:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA