Eurovision, Amedeo Minghi spara a zero: «Ha vinto uno svizzero con la gonnellina. Ma non era un continente cristiano?». E su Angelina Mango...

Amedeo Minghi commenta via social le esibizioni della finale dell'Eurovision

Eurovision, Amedeo Minghi spara a zero: «Ha vinto uno svizzero con la gonnellina. Ma non era un continente cristiano?». E su Angelina Mango...
Eurovision, Amedeo Minghi spara a zero: «Ha vinto uno svizzero con la gonnellina. Ma non era un continente cristiano?». E su Angelina Mango...
 Ida Di Graziadi Ida Di Grazia
Domenica 12 Maggio 2024, 18:13
3 Minuti di Lettura

Come Roberto Vannacci anche Amedeo Minghi si scaglia contro Nemo, cantante della Svizzera che ha vinto la 68esima edizione dell'Eurovision Song Contest. Il maestro non si è limitato però a dare un giudizio tecnico sulla musica, ma è andato oltre sparando a zero e parlando di morale e di aver visto uno spettacolo degno di: «Sodoma e Gomorra - per poi sottolineare - ma non era un continente cristiano questo?».

Minghi ne ha anche su Angelina Mango un mix tra critiche e complimenti che ovviamente ha scatenato una bufera social.

Ma andiamo con ordine.

Le parole di Amedeo Minghi

Amedeo Minghi sulle sue storie Instagram ha commentato la finale dell'Eurovision Song Contest. E proprio su Nemo, il cantante della Svizzera ha detto: «Ho provato a guardare  per intero il Festival europeo,ma non ci sono riuscito, cioè Sodoma e Gomorra. Infatti ha vinto uno svizzero con la gonnellina (Nemo ndr.), ormai è così. Musica niente, tante luci, tanti colori, musica da vedere, non da ascoltare, c'era anche uno che ha cantato tutto nudo, ma non era un continente cristiano questo? Intendiamoci io sono tutto meno che bigotto e non mi fa nessuno effetto il fatto dell'omosessualità chi se ne frega, quando mai un'artista bada a queste cose! Però non deve essere la condizione ideale per fare questo lavoro. Cioè un per cantare queste canzoni deve andare in giro con il pisello di fuori? Col pisello di fuori! Era nudo e l'hanno pure ripreso, gli hanno permesso di partecipare! Anche la Rai non dovrebbe trasmettere queste nefandezze».

Su Angelina Mango

Amedeo Minghi ne ha anche per Angelina Mango un mix tra complimenti e "insulti": «La Mango cosa è arrivata? Settima? Mi sembra molto più di quanto potesse accadere. Angelina ha una carica incredibile, potrebbe essere la nuova Rita Pavone. Le faccio un complimento enorme paragonandola a lei perché Rita Pavone ha avuto un successo planetario quando non c'era la rete. Non c'era internet né niente e lei ha venduto milioni di dischi come noccioline in tutto il mondo. Era formidabile. Angelina ha questa carica. Però "La Noia" che noia!».

© RIPRODUZIONE RISERVATA