Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Fabio Curto vince Musicultura 2020
allo Sferisterio di Macerata

Lunedì 31 Agosto 2020
Fabio Curto

Fabio Curto, 32 anni, calabrese, vince Musicultura 2020 allo Sferisterio di Macerata con la canzone Domenica, ballata intensa e malinconica che incarna la migliore tradizione melodica italiana. Riceve emozionato il premio di 20mila euro di Ubi-Banca a tarda notte dicendo «Non me l’aspettavo». Poi in conferenza stampa racconta: «Era il mio sogno nel cassetto, anche se dopo aver vinto The Voice nel 2015, catapultato in un mondo che non era il mio, ero indeciso se partecipare. Ma in fondo non mi è mai interessato vincere, ma far capire quanto amore metto in quello che faccio. Ho scritto il brano due anni fa in inglese, canticchiando una melodia che riassumeva le sensazioni della domenica con le famiglie riunite per strada. È una giornata che ho sempre amato fin da bambino, e in cui le persone sono anche più educate». Nella serata finale ci sono state la sorpresa di Roberto Vecchioni che ha cantato Sopra Milano per ricordare l’amico e fondatore del festival Piero Cesanelli, e le emozioni portate dai Pinguini Tattici, Asaf Avidan (Rocking song), le Ocarine di Budrio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA