Franco Battiato, il fratello Michele racconta gli ultimi giorni: «Non si è accorto di nulla»

Martedì 18 Maggio 2021
Franco Battiato, il fratello Michele: «Si era asciugato, un deperimento organico. Non si è accorto di nulla»

Franco Battiato ci ha lasciato a 76 anni e a raccontare i suoi ultimi istanti di vita è il fratello Michele, intervistato dal Corriere della Sera, che spiega che nonostante le condizioni di salute molto precarie del cantautore siciliano, lo scorso marzo non ha rinunciato a festeggiare in famiglia il suo compleanno. Il Maestro è morto a Milo, nel catanese, dove ha passato l’ultimo periodo della sua vita. 

Michele racconta che il giorno del suo compleanno, il 23 marzo, Franco «era contento della festicciola, riuscì anche a mangiare la torta. Ma da giorni iniziava a perdere le facoltà: si è arrivati a un deperimento organico, per cui si è quasi asciugato». «Non si è accorto del trapasso - ha aggiunto il fratello di Battiato - circondato da me, mia moglie, mio genero, i nipoti, i collaboratori e due medici che non ci hanno mai lasciato». 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 17:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA