Ucraina, Eros Ramazzotti, Vasco Rossi e Laura Pausini sui social contro la guerra

Giovedì 24 Febbraio 2022
Laura Pausini - Vasco Rossi - Eros Ramazzotti

I big della musica contro la guerra. La mano insanguinata che dice «No alla guerra», la foto delle bombe che esplodono all'alba sul territorio ucraino e una foto con John Lennon e Yoko Ono che mostrano un cartello con la scritta war is over. Sono le immagini scelte da Eros Ramazzotti, Vasco Rossi e Laura Pausini per esprimere la propria contrarietà a quanto sta accadendo in Ucraina sotto attacco della Russia. 

 

Leggi anche > Ucraina, Draghi: "Con Mosca ora dialogo impossibile. Putin metta fine allo spargimento di sangue"

 

Se Ramazzotti e Vasco usano immagini choc per condividere sui social la propria posizione con un secco «No alla guerra», Laura Pausini aggiunge una riflessione alla foto di un carro armato. «Mi chiedo - scrive la pop star su Instagram - a questo punto se qualcuno invece di studiare storia a scuola stava a casa a giocare a Risiko. La vita però non è un gioco e non si può davvero più tollerare questo mondo che non insegna nulla se non odio. Chi come me ha dovuto spiegare ad un figlio di avere forza e coraggio in questi due anni di pandemia, cosa può spiegare oggi quando tornerà da scuola e vedrà queste immagini?». Nelle story Pausini sceglie invece l'iconica foto pacifista di John Lennnon e Yoko Ono.

 

 

Ultimo aggiornamento: 25 Febbraio, 18:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA