Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Highsnob sul palco di Sanremo con l'Nft che "salva il pianeta"

Sabato 5 Febbraio 2022
Highsnob sul palco di Sanremo con l'Nft che "salva il pianeta"

Gli NFT e la cryptoarte sono sbarcati a Sanremo sul palco del 72° Festival della Canzone Italiana grazie alla collaborazione tra Highsnob, artista in gara con “Abbi cura di te” in coppia con Hu e l'italiana MIRAI Labs, prima piattaforma marketplace green al mondo. Gli NFT (non fungible tokens) e la Blockchain, che stanno rivoluzionando il mondo dell'Arte, del gaming e non solo, occupando ormai un posto di rilievo presso social networks e media suscitando l'attenzione di schiere sempre più nutrite di pubblico.

Highsnob infatti oltre ad essere un acclamato musicista della scena contemporanea è anche, sotto lo pseudonimo Eskalator, uno dei più importanti artisti della Cryptoarte ed ha esibito le sue opere nella più importante mostra al mondo che racconta questa corrente, "2121 Crypto art is Now" curata da Alessandro Brunello e Wrong Theory presso il Museo della Permanente di Milano.

Sul palco di Sanremo Highsnob ha quindi mostrato al collo una vera e propria opera d'arte NFT da lui appositamente creata. Ma il valore dell'opera non è solo artistico, infatti "XXX" (questo il titolo dell'opera), attiverà la community internazionale di MIRAI che svilupperà una serie di azioni green collegate all'opera e volte alla salvaguardia dell'ambiente naturale.

Con questa collaborazione artistica Highsnob non solo è il primo cantante a portare sul palco di Sanremo la Crypto Arte gli NFT ma partecipa anche direttamente al progetto ecologico di MIRAI per la creazione di un marketplace in grado di sostenere aziende e progetti ecologici utilizzando una parte dei ricavi per piantare foreste, pulire mari e permettere alla flora e alla fauna del pianeta di rigenerarsi utilizzando la potentissima leva delle cryptovalute.

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA