I Cugini di Campagna: «Anche Lady Gaga ci ha copiato, l'abbiamo bloccata dai social». L'accusa a “Oggi è un altro giorno”

I Cugini di Campagna: «Anche Lady Gaga ci ha copiato, l'abbiamo bloccata dai social»
I Cugini di Campagna: «Anche Lady Gaga ci ha copiato, l'abbiamo bloccata dai social»
Giovedì 18 Novembre 2021, 15:52 - Ultimo agg. 20 Novembre, 08:41
4 Minuti di Lettura

E niente ormai non c'è storia tutti copiano I Cugini di Campagna. Dopo i Maneskin accusati dal gruppo degli anni '70 di aver copiato i look durante i loro ultimi show, ora la band di Anima Mia tuona contro Lady Gaga. La querela va avanti da giorni: il gruppo tutte paielettes e lustrini ha rivendicato l'originalità dei loro look mostrando immagini a confronti di loro con quelle dei Maneskin, reduci della vittoria degli Mtv Ema, e in effetti una somiglia c'è. Oggi ospiti di Serena Bortone a "Oggi è un altro giorno", i Cugini sono tornati sull'argomento rivendicando le loro ragioni che li hanno spinti alla querela per plagio in fatto di moda. Sono arrivati in studio scintillanti e coloratissimi i Cugini di campagna che hanno fatto dei loro outfit il loro biglietto da visita: «I nostri abiti sono ispirati alla Cappella Sistina» dice Ivano, che aggiunge: «gli stilisti dei Maneskin sono bravissimi, ma ci hanno copiati, però siamo felicissimi che lo abbiano fatto dei ragazzi di vent'anni, Damiano non potrebbe essere nemmeno mio figlio, al massimo mio nipote». I cantanti mostrano le prove del plagio, come ad esempio la giacca a rombi indossata dal chitarrista della band nata sul palco di X Factor.

Cugini di Campagna e Maneskin, le polemiche sui look

Lady Gaga ha copiato I Cugini di Campagna?

Ma non solo, la vera rivelazione oggi è un'altra: anche Lady Gaga li avrebbe copiati e loro l'avrebbero bloccata sui social network. «Questo look lo ha copiato anche Lady Gaga, aveva lo stesso vestito di Nick». Lo avevano già detto quanche tempo fa a FQMagazine. «Anche lei si è ispirata e ha copiato i nostri outfit. Le avevamo scritto una lettera nel 2017, e abbiamo dovuto persino bloccarla sui social, ma resta una grande artista». 

Il post risale all’11 maggio 2017, chissà se la popstar ha mai letto quel messaggio e qual è stata la sua reazione, fatto sta che i Cugini di Campagna hanno ottenuto un risultato: far sì che si tornasse a parlare di loro.

Maneskin, i Cugini di Campagna lanciano nuove accuse: «Ci hanno copiato anche agli MtvEma»

I look "incriminati"

Tra gli altri look incriminati ci sono quelli ispirati alla bandiera americana: «Noi vent'anni fa siamo andati vestiti così a New York, loro hanno aperto il concerto vestiti proprio come con la bandiera americana. Che poi, io se fossi il loro produttore, non mando una band di ragazzi, ventenni, a cantante una cover, anche perché sono bravissimi». Da questa polemica, ovviamente, come ha fatto notare anche Serena Bortone in trasmissione, i Cugini di Campagna hanno tratto anche un lato positivo: «Abbiamo ricevuto chiamate su chiamate, i fan dei Maneskin ci hanno odiati, però abbiamo anche avuto 4 milioni di visualizzazioni». Per salutare, quindi, i vincitori di Sanremo, in diretta ad Oggi è un altro giorno hanno deciso di dedicargli un omaggio mixando il loro più grande successo musicale con una canzone importantissima per Damiano e i suoi, per cui hanno intonato «Marlena mia, torna a casa tua».

© RIPRODUZIONE RISERVATA