Jovanotti, il ragazzo fortunato compie 55 anni: dal Piper alla malattia della figlia, gli auguri social

Lunedì 27 Settembre 2021
Jovanotti, il ragazzo fortunato compie 55 anni: dal Piper alla malattia della figlia, gli auguri social

«Com'è quella cosa del vino rosso che migliora con gli anni?», si chiede Jovanotti, oggi 55 anni, postando una foto mentre vendemmia il giorno del suo compleanno. Beh di certo lui, il ragazzo fortunato, è un rosso delle migliori annate. 

Lorenzo Cherubini, nato a Roma il 27 settembre 1966, in arte Jovanotti ha iniziato a muovere i primi passi come dj a Cortona nell’estate del 1980 per poi approdare al Veleno e al famoso Piper di Roma, locali di tendenza di quegli anni. Il grande salto è arrivato, quando Claudio Cecchetto lo ha messo sotto contratto come presentatore a Deejay Television e come disc jockey a Radio Deejay. 

Forse non tutti sanno che il suo pseudonimo nasce da un errore: quando ha esordito nel 1987 si faceva chiamare «Joe Vanotti», ma il tipografo incaricato di stampare i manifesti per promuovere una sua serata in discoteca scrisse «Jovanotti».

Nadia Toffa, quando Jovanotti le dedicò "Bella" durante il suo concerto: il video

Jovanotti e la figlia, il sorriso che ha emozionato i social

La carriera

Nel 1988 ha pubblicato il singolo di grande successo, “È qui la festa?”, seguito dal suo primo album, Jovanotti for President, contenente il singolo “Gimme Five”. Nel 1990 Jovanotti ha realizzato l'album “Giovani Jovanotti”, ancora ricco di spunti spensierati, ma in cui iniziano ad apparire brani che anticipano una nuova linea artistica, come “Gente della notte”. Nel 1994 è uscito “Lorenzo 1994”, che conteneva il singolo "Penso positivo", in cui, per la prima volta, Jovanotti si è sbilanciato in prese di posizione ideologiche, che diventeranno una sua cifra stilistica. In quell’anno fu in tour per l'Europa insieme a Pino Daniele e Eros Ramazzotti. Impossibile elencare tutti i successi di questo artista che, sin dai suoi esordi, ha collaborato con grandi nomi della musica italiana, tra i quali Zucchero e Cesare Cremonini, ma tra i grandi successi va citato "Baciami ancora" (2010), colonna sonora dell'omonimo film di Gabriele Muccino con la quale si aggiudica il David di Donatello come migliore colonna sonora originale. Nel 2016 ha collaborato nuovamente col regista, realizzando la colonna sonora del film "L'estate addosso". Più recentemente, nel marzo 2019, ha collaborato con Takagi & Ketra, Tommaso Paradiso e Calcutta al singolo "La luna e la gatta" e il 3 agosto 2019 si è svolta a Fermo una delle prime tappe del "Jova Beach Party", il tour che lo ha portato sulle spiagge italiane e che si è concluso all’aeroporto Linate di Milano, con circa 100.000 spettatori.

La malattia della figlia

Teresa Cherubini, la figlia 22enne di Lorenzo Jovanotti, ha lottato negli ultimi mesi contro un tumore, malattia vissuta con riserbo e nel silenzio da tutta la famiglia. Finché qualche tempo fa il padre in un post ha annunciato felice che la battaglia si è risolta per il meglio.

Ultimo aggiornamento: 11:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA