Pierpaolo Pretelli, “L’estate più calda” tra amore e musica: il nuovo singolo pronto a sfidare i tormentoni estivi

Giovedì 17 Giugno 2021 di Ida Di Grazia
L estate più calda di Pierpaolo Pretelli tra amore e musica: il nuovo singolo pronto a sfidare i tormentoni estivi

“L’estate più calda” di Pierpaolo Pretelli tra amore e musica: il nuovo singolo pronto a sfidare i tormentoni estivi.  Sarà disponibile da domani venerdì 18 giugno su tutte le piattaforme digitali e in rotazione radiofonica il nuovo singolo di Pierpaolo feat. Giorgina. 

“L’estate più calda”, scritto a quattro mani con Shade e prodotto da Jaro, è un travolgente uptempo dalle influenze latine e reggaeton che promette di accendere la nuova stagione e di farci ballare con il suo ritmo trascinante e sensuale. 

Quando ha scritto questa canzone e com’è nata la collaborazione con Shade?
«L’idea c’è da un anno, dalla scorsa estate più o meno, piano piano ho buttato gù il testo, ogni tato inserivo delle paroline in più finché un giorno conosco Shade. Era in un ritiro della nazionale cantati…ed è stato destino. Il suo producer ha realizzato le basi, Shade è straordinario è nata subito una bella amicizia e da lì l'idea di coinvolgerlo in questo progetto e lui ha accettato subito. Abbiamo lavorato insieme a Torino, sono molto soddisfatto, e devo dire grazie a tutti quelli che hanno lavorato per fare uscire una grande pezzo e un video che adoro»

Il suo singolo esce domani, con una concorrenza agguerritissima. Qual è fino ad ora il suo preferito e se pensa di scalzarli?
«Ovviamente quello di Shade (In un’ora, che è anche colonna sonora di love Island ndr.)… poi c’è Giulia nel video! …Mi piace Rocco Hunt e Ana Mena con “Un bacio all’improvviso” e aspettiamo Irama, De Palma, La Amoroso. Noi entriamo in punta di piedi e cerchiamo di portare a casa il risultato»

Che aspettative ha?
«Sono i miei primi passi nella musica quindi vado cauto e voglio fare un percorso lungo, sono consapevole di chi sono e dalla realtà da cui provengo. Io nasco dalla tv, ci saranno delle critiche ma sono fiducioso e molti si ricrederanno, poi il video prodotto è una bomba, le carte ci sono, io rimango umile e spero che questa canzone abbia un giusto riconoscimento»

Ha scelto di girare il video in Italia con una special guest.
«Abbiamo dei posti fantastici, io sono felice di far conoscere le meraviglie che abbiamo, abbiamo un mare stupendo … e poi c’è Giulia! Mi ha dato una mano importante per questo progetto, non finirò mai di ringraziarla, mi supporta mi stimola»

L’amore con Giulia Salemi è nato sotto le telecamere e da quello che vediamo sui social va a gonfie vele. 
«Siamo una coppia che si diverte, siamo innamorati, ci divertiamo, siamo complici, non ho mai avuto un rapporto così sano, bello e spensierato, sono felice. Stiamo rispondendo giorno dopo giorno a chi pensava fosse tutto finto. Grazie sempre alle telecamere che ci hanno fatto conoscere».

Rifarebbe il Grande Fratello?
«Tornassi in dietro rifarei il GF per il finale che ho vissuto, per Giulia, per tutta la gente che mi ha conosciuto, la gente mi saluta e mi considera un amico e si è affezionata, quell’attenzione vorrei spostarla sulla mia passione»

L’etichetta di “bravo ragazzo” le piace o le sta stretta?
«Sono un bravo ragazzo, ero la gioia delle mamme di tutte le mie fidanzate quando ero piccolo (ride ndr). Io sono così e anche se dovesse stridere con il mio percorso non ho intenzione di cambiare, anzi voglio sfatare questo mito. Sahde ad esempio è un bravissimo ragazzo che sforna hit pazzesche»

A proposito a proposito di mamme. Si parla di una possibile partecipazione della sua ex compagna Ariadna Romero, al prossimo Grande Fratello, che ne pensa?
«La vita è la sua e può fare come meglio crede, io mi ritaglio il tempo per mio figlio. Sai nei giorni scorsi abbiamo organizzato una cena a tre con Giulia, ero super felice, i miei due amori così difronte un’emozione … poi ha sentito la mia canzone gli è piaciuta ha iniziato a ballare e allora ho detto se fa ballare pure mio figlio allora è fatta!»

“L’estate più calda” è il suo primo vero singolo, c’è nell’aria anche l’idea di realizzare un album?
«Rondine lo scorso anno era un testo inedito è partito un po’ per gioco, in questo mi sono divertito e ho rimarcato la mia voglia e il mio desiderio di fare musica, l’obbiettivo è non fermarsi andrò avanti. Album? Forse è un po’ presto ma mai dire mai, il genere latino raggeton è quello che mi piace, che ascolto è il mio genere, vorrei sposare la musica latina e affiancarla a un testo italiano»

Con chi vorrebbe fare una feautiring?
«Il mio sogno è fare un feat con Ana Mena che amo tanto, anzi ne posso approfittare?»

Di cosa?
«Ciao Ana mena vuoi fare un feat con me? Le lancio un messaggio magari mi legge!»

È agitato per il suo debutto domani?
«Non dormo la notte, prendo melatonina, mi sveglio di continuo, fremo dall’ansia da prestazione … è tutto così incredibile. Incrociate le dita anche per me!»

© RIPRODUZIONE RISERVATA