«In ricordo di papà Little Tony», la figlia Cristiana si commuove a Storie Italiane su Rai Uno

ARTICOLI CORRELATI
Sembra ieri, ma sono sei anni che se n'è andato "Cuore Matto" LIttle Tony: Eleonora Daniele a Storie Italiane, su Rai1, ha voluto rendere omaggio al cantautore nato a Tivoli nel 1941 da genitori di San Marino, stato di cui ha sempre mantenuto la cittadinanza senza aggiungere quella italiana. Ospite in studio la figlia, Cristiana Ciacci, che ha raccontato: “Ieri ho fatto dire una messa. La giornata è stata un po’ particolare: la malinconia c’è sempre, ma ieri un po’ di più. Era come ripercorrere quel giorno di sei anni fa”.

 Addio Little Tony, l'Elvis italiano con cittadinanza sammarinese 



Poi, nel ricordare le ultime ore di vita del padre divenuto celebre nel mondo con "Cuore matto", non ha potuto trattenere le lacrime: “Sono arrivata in clinica alle 6 di mattina e sembrava tutto abbastanza normale. Papà era semicosciente già dal giorno prima. Qualche parola la diceva ma era sotto l’effetto di morfina quasi continuo. Quando sono arrivata mi ha salutato ma era un po’ in dormiveglia. Io mi sono messa sul divanetto vicino a lui e l’ho lasciato tranquillo. Poco dopo era seduto sul letto, con uno sguardo fisso. Mi sono avvicinata perché era immobile. Gli ho chiesto ‘papà tutto bene?’. Non mi ha risposto e ho chiamato l’infermiera. Lei lo ha soltanto appoggiato e lui ha chiuso gli occhi ed è entrato in una specie di coma. Verso le otto la dottoressa mi ha detto chiama tutti...  era chiaro come la giornata si sarebbe conclusa”.

Cristiana infine ha aggiunto: “Mi dispiace quando mi commuovo perché vorrei portare solo il suo sorriso. Lui era allegro, buono, pieno di vita ed è così che voglio ricordarlo”.
Martedì 28 Maggio 2019, 16:15 - Ultimo aggiornamento: 28-05-2019 16:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP